“Universo in Rosa” a Loano premiato al Festivalmare

Loano. “Universo in Rosa” è uno dei sette “eventi speciali” premiati nell’ambito del Festivalmare, il gran galà del turismo organizzato da La Stampa, Il Secolo XIX ed il Comune di Sanremo. La cerimonia di premiazione si terrà domenica 1 settembre in piazza San Siro a Sanremo. Ogni anno il Festivalmare premia gli enti, i privati e le associazioni che nel corso della stagione estiva si sono maggiormente distinti per aver organizzato manifestazioni di grande richiamo turistico. Nel 2017 il Comune di Loano e Dimensione Eventi avevano ottenuto il premio per la migliore rassegna estiva con il “Dreams Festival”, il cartellone di grandi eventi che nel corso dell’estate aveva portato al Giardino del Principe musicisti del calibro di Angelo Branduardi, Ermal Meta, Edoardo Bennato, Marco Masini, Fabrizio Moro e Massimo Ranieri, comici come Paolo Migone, Maurizio Lastrico e Antonio Ornano, oltre a personaggi come Vittorio Sgarbi. Nel 2018 il riconoscimento era andato alla “Notte Bianca”, la lunga maratona di divertimento promossa dal Comune di Loano in collaborazione con Ascom e Dimensione Eventi che il 23 agosto aveva animato l’intera città e che aveva avuto come momento clou il concerto gratuito degli Stadio in piazza Italia.

Quest’anno il premio è andato a “Universo in Rosa”, la giornata a favore dello sportello d’ascolto “Artemisia Gentileschi” di Loano organizzata con la collaborazione dell’Agenzia Eccoci Eventi, dello Sportello Artemisia Gentileschi e Monica Caccia e di Ascom Loano con il patrocinio Comune di Loano. Il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria commentano: “Siamo molto felici che per il terzo anno consecutivo uno degli eventi dell’estate loanese sia stato premiato nell’ambito di Festivalmare. In questo caso la soddisfazione è ancora maggiore in quanto ‘Universo in Rosa’ non è stato soltanto un’occasione di intrattenimento, ma anche e soprattutto un momento di riflessione rispetto al drammatico fenomeno della violenza di genere. Con ‘Universo in Rosa’ abbiamo voluto omaggiare la figura della donna (nelle sue molteplici vesti) con un’intera giornata a lei dedicata e, soprattutto, contribuire a far conoscere al grande pubblico l’attività dello Sportello Artemisia Gentileschi, che svolge il delicato compito di accogliere, sostenere e proteggere le donne vittime di maltrattamenti e abusi. Come amministrazione vogliamo ringraziare lo Sportello, l’Agenzia Eccoci Eventi, l’Ascom e Monica Caccia per il grande lavoro svolto nell’organizzazione di questo importante evento”.

La manifestazione, tenutasi il 17 luglio scorso, ha preso il via alle 6.30 su Molo Doria con un “Concerto all’alba” di Paola Arecco (pianoforte) e Gianni Gollo (flauto). Alle 18 presso l’Ocean Bay Club a Marina di Loano si è tenuta una dimostrazione di tecniche di autodifesa a cura di Davide Carosa, istruttore e presidente dell’Asd Krav Maga Parabellum di Loano. Alle 21.30 sul palcoscenico allestito in piazza Italia si è tenuto un grande concerto interamente “in rosa” con alcune delle più talentuose artiste del mondo della musica. Si sono esibite: direttamente da “Tale e Quale Show” su Rai 1 Roberta Bonanno e la Doc Cg Band; Anna Nash, violinista e cantante; Sherrita Duran, voce principale del coro gospel che ha accompagnato l’esibizione di Irama a Sanremo 2019 e nel cast di “All Together Now” su Canale 5. La serata ha visto la partecipazione straordinaria di Grazia Di Michele. Ha condotto Elena Ballerini. I commercianti della città hanno contribuito organizzando una ricca giornata di intrattenimento, con ghiotte occasioni di shopping dal mattino e fino a sera, punti di degustazione e concerti ed eventi musicali presso numerosi esercizi commerciali.

Ultima revisione articolo: