Agosto d’arte: mostre a Calice Ligure e Albenga

di Claudio Almanzi Calice Ligure / Albenga. Sono numerose le mostre meritevoli di una visita in questo periodo nel Ponente Savonese: in particolare a Calice Ligure ed Albenga ve ne voglio segnalare più d’una. Prosegue nel Museo d’Arte “Casa del Console” la stupenda mostra (“Labirinti”) dedicata al neo zelandese John Forrester, il grande artista di livello internazionale, scomparso nel 2002, che scelse proprio Calice Ligure come luogo ideale per vivere lontano dal caos delle grandi città e delle grandi gallerie. “Sono in esposizione- ci ha spiegato Anna Bolla, una delle curatrici della mostra- opere che rappresentano dieci anni di vita dell’ artista perchè sviluppano il tema da lui prediletto, quello del Labirinto”. Da segnalare anche il bellissimo catalogo a cura di Anna Bolla, Serena Folco, Nicolò Scarabicchi e Fulvio Rosso, stampato dalla Coop Tipograf di Savona. La personale dedicata a Forretser resterà aperta fino al 25 agosto, con il seguente orario: dalle 18 alle 20 il sabato e la domenica. Oppure su appuntamento, telefonando al numero 3356989339.

Sta avendo altrettanto successo anche la personale del famoso artista veneziano Giordano Pavan in corso di svolgimento ad Albenga, nella Sala esposizioni delle Coop “Le Serre”. Maestro della Pittura Dinamica, conosciuto in particolare per i suoi ciclisti in fuga dalla metropoli milanese, Pavan ci presenta una mini retrospettiva che è stata lodata già da numerosi critici fra i quali Armando D’Amaro, Adalberto Guzzinati e Pascal Mc Lee. Sempre ad Albenga nella Galleria “Punto Arte sono in esposizione opere pregevoli di vari artisti, in particolare dello scultore Flavio Furlani (Studi per la statua di Sandro Pertini), di Ennio Bestoso (la dirompente scultura “La deposizione”) e di Antonella Zanardi (vari pezzi policromi dedicati proprio al tema “La Magia dei colori”). Infine da segnalare l’apertura, proprio questa sera, alle ore 18 e 30, sempre ad Albenga, della personale del noto artista cosentino Elio De Luca. Intitolata “Amore- sic itur ad Astra”, la grande mostra, dedicata al Ciclo del Cantico dei Cantici ed al Mito, è ospitata nelle Sale dell’ Ucai, della Fondazione Oddi e nella Casa Costa del Carretto. A presentare l’artista (nella stupenda in piazza dei Leoni) sarà Francesca Bogliolo, curatrice della mostra.

Ultima revisione articolo: