Vertenza Piaggio Aerospace, Pastorino: “le preoccupazioni sono legate ai tempi”

luca pastorino deputato di liberi e uguali

Savona / Roma. “L’interlocuzione al Ministero dello Sviluppo per la vertenza di Piaggio Aerospace e Laerh è stata apprezzabile nei contenuti con i contratti di manutenzioni pluriennali che sono in via di definizione. Ma per quanto riguarda gli acquisti, le preoccupazioni sono legate ai tempi” commenta il deputato di èViva, Luca Pastorino, segretario di presidenza per Liberi e Uguali alla Camera.

“Le scadenze sono stabilite a fine settembre e fine dicembre, poi i droni da due sono diventati uno e i P180 sono diminuiti da dieci a nove. E il pensiero sui tempi va anche alla tenuta di questo governo. Inoltre, la tempistica operativa mal si concilia con la questione del ritorno sul posto di lavoro e quindi della fine della cassa integrazione”. “Noi saremo – aggiunge Pastorino – vigili affinché il governo rispetti i propri impegni e non ci siano ulteriori ricadute sui lavoratori. Il pericolo è che dietro le buone intenzioni manifestate oggi al Mise ci sia solo una volontà di temporeggiare e non affrontare il problema con la determinazione necessaria. Il governo, insomma, deve agire con maggiore fretta”.

Vedi Tavolo Piaggio al Mise, Benveduti: “bene rassicurazioni sul breve termine, ma…”