Area di crisi complessa, incontro a Savona con Invitalia; Benveduti: “rassicurazioni sulle istruttorie mancanti”

Andrea Benveduti

Savona. “Da Invitalia abbiamo avuto le rassicurazioni per l’approvazione entro fine luglio delle tre aziende attualmente in istruttoria nel bando nazionale” ha affermato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti al termine dell’incontro tenutosi presso la sede Unione Industriali di Savona, a cui hanno preso parte Paolo Praticò, responsabile area grandi investimenti e sviluppo imprese di Invitalia, e il senatore Paolo Ripamonti. “Intanto nei prossimi giorni – continua l’assessore – verrà deliberato, per partire poi a metà luglio, il bando regionale da 12,5 milioni di euro per gli investimenti produttivi dell’area di crisi industriale complessa di Savona”. Una misura tempestiva rivolta alle piccole e medie imprese, che vuole rispondere alle esigenze del territorio. “L’agevolazione sarà un mix tra fondi a prestito rimborsabile più accompagnamento a fondo perduto. Il criterio che verrà preso in considerazione è quello della ricaduta occupazionale. Ricordo inoltre che attualmente è aperta la seconda finestra del bando da 3,5 milioni di euro rivolto alla ricerca e allo sviluppo delle piccole e medie imprese, per il quale le domande possono essere presentate fino 29 giugno” conclude Benveduti.

Ultima revisione articolo: