Varazze ha ricordato le vittime del bombardamento del 13 giugno 1944

Nelle foto (di Laura Siri): alcuni momenti della commemorazione delle vittime del bombardamento a Varazze del 13 giugno 1944

Varazze. Il bombardamento aereo di Varazze, avvenuto il 13 giugno 1944, è stato ricordato nella tarda mattinata di oggi – giovedì 13 giugno – nel suo 75° tragico anniversario, con una sentita e commossa manifestazione, alla presenza delle autorità cittadine e delle associazioni culturali e civili. Alle ore 11, con partenza dal Palazzo Comunale, il corteo, con il gonfalone di città, ha raggiunto via Malocello, cuore del bombardamento, dove è stata apposta una corona d’alloro alla lapide che ne ricorda le vittime, le cui parole sono state scritte dal poeta Angelo Barile. «Una fitta cornice di cittadini – racconta Mario Traversi – ha seguito con deferente sentimento di commossa partecipazione l’intervento del Sindaco Alessandro Bozzano, il quale ha ricordato gli orrori che comportano le guerre e la necessità di vegliare costantemente affinché le nuove generazioni non abbiano a subire analoghi lutti e rovine. A sua volta, Mario Traversi, testimone di quel tragico bombardamento, ha illustrato le varie fasi dell’incursione, soffermandosi su alcuni episodi particolarmente toccanti e significativi di un evento che Varazze non dimenticherà mai. La giornata del ricordo varazzino era iniziata alle ore 7,15 con i lenti e gravi rintocchi del campanone di S. Ambrogio, monito e voce delle vittime innocenti di quel tragico 13 giugno 1944».

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: