Alassio, con la collettiva “Liguria nel cuore” nasce ÀrtEmy, galleria d’arte e laboratorio artistico

Alassio. Con la collettiva “Liguria nel cuore” nascono ad Alassio una nuova galleria d’arte, “ÀrtEmy” – in via XX Settembre 130 –, e un’associazione culturale. La mostra è organizzata e curata da Elena Buzhurina, art director di progetti internazionali (con la “BuzhurinaGallery”), mentre la creazione della nuova galleria d’arte si deve a Emanuela Congedo, ideatrice del progetto ÀrtEmy e futuro presidente del consiglio direttivo della costituenda ÀrtEmy Associazione Culturale.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

Per la nuova stagione, spiegano i promotori dell’iniziativa, «apriamo la nuova galleria d’arte “ÀrtEmy” ad Alassio con la mostra dal titolo “Liguria nel cuore”; i dipinti esposti alla mostra porteranno la magia nella nostra vita, ci immergeremo nel misterioso mondo dei colori e delle forme intricate. La mostra è un risultato delle serie di plein air di artisti di diversi paesi – Russia, Italia, Germania, Austria e Lettonia – i quali sono stati colpiti della bellezza della Liguria. I dipinti della nostra mostra potranno essere un regalo inaspettato per tutti gli appassionati in questi giorni festivi». Il vernissage sarà il prossimo mercoledì 12 giugno 2019 alle ore 18.00; la mostra resterà aperta al pubblico fino al 30 giugno, visitabile tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 22.00 (Ingresso libero).

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

“ÀrtEmy” non sarà solo una galleria d’arte, “ma anche un laboratorio artistico” e vuole offrire “l’opportunità di approfondire il mondo dell’arte”; tra i lavori in corso, anche una collaborazione con il Liceo Artistico Cottini di Torino, uno dei più rinomati d’Italia, che ha visto sui propri banchi intere generazioni di artisti quali Antonio Carena, Mauro Chessa, Marco Gastini, Luigi Mainolfi, Giuseppe Penone e Gilberto Zorio, solo per citarne alcuni. Il progetto ÀrtEmy non è dunque solo quello di esporre opere d’arte, ma anche di crearle; si potrà imparare a dipingere con diverse tecniche (olio, acquerello, acrilico, tecniche miste) e partecipare a masters e corsi pratici di pittura, scultura, ceramica, creta, découpage, pittura su vetro ed altre forme di creatività innovativa. Emanuela Congedo, affermata commercialista impegnata anche nel sociale – siede nel consiglio della Fondazione Ricerca Molinette di Torino – così commenta la nascita di ÀrtEmy: “Desidero ringraziare il Comune di Alassio e tutti coloro che hanno contribuito alla nascita di questo sogno. È l’inizio di un nuovo progetto che nella mia bella Alassio vorrebbe unire il Bene ai Colori della Vita. Un progetto che vorrebbe aiutare chi, come me, sente dentro di sé quel qualcosa in più che potrebbe fare la differenza. In ÀrtEmy chi vorrà mettersi alla prova e scoprire (o riscoprire) il suo talento, lo potrà fare. Il mio sogno sarà il sogno di chi crede ancora che un’altra visione delle cose possa davvero esistere. ÀrtEmy infatti non vuole essere solo una galleria d’arte, ma un laboratorio di emozioni, una bottega di artisti, uno spazio di incontro dove darsi appuntamento tra amici. Un grazie a chi capirà il vero spirito di questo luogo e contribuirà a renderlo unico”. (effe)

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: