Una Lettera aperta al ministro Salvini: “Albenga è antifascista, si pronunci sui Valori della Resistenza”

LETTERE&INTERVENTI. Albenga. (Comitato ANPI Ponente Savonese / Associazione Fischia il Vento): «Albenga è antifascista. A moltissimi dei candidati in lizza per le prossime elezioni amministrative, in tutte le liste, appartiene questo sentimento, tutti insieme celebrano il 25 Aprile e ricordano le vittime torturate e uccise dalla furia fascista e nazista in questa Città. A pochi passi da dove Lei sabato terrà il Suo comizio, sono state torturate decine di persone di ogni fede politica e 59 uomini e donne sono state uccise riscattando con il sangue la dignità di un paese. Se Lei onorevole Ministro, oggi può esprimere liberamente le sue idee, lo deve a questi Martiri,  e per Loro Le chiediamo un Suo pronunciamento sui valori di Libertà, Democrazia e Solidarietà, ossia i Valori della Resistenza per i quali questi ragazzi sono morti. Vogliamo ricordare al Ministro dell’Interno, nel rispetto dei rispettivi ruoli e civilmente, che la democrazia Italiana si fonda su regole ben precise e fra queste la Legge n.645del 1952 meglio conosciuta come Legge Scelba dove viene espresso chiaramente il concetto che il fascismo non è una ideologia ma un crimine! Le A.N.P.I., l’Associazione Fischia il Vento e altre Associazioni democratiche svolgono nella nostra città una vigilanza “democratica” affinché  i valori  della Resistenza vengano sempre garantiti. Auspichiamo quindi che anche il Ministro con le Sue parole renda onore al valore di chi ha garantito anche a lui di potersi esprimere liberamente. Comitato ANPI Ponente Savonese / Associazione Fischia il Vento»

Vedi Albenga, divieti viabilità sabato durante comizio elettorale di Salvini

Ultima revisione articolo: