Ceriale firma la convenzione con il Gaslini

Ceriale / Genova. Ceriale rafforza e certifica la sua collaborazione con l’Istituto Giannina Gaslini di Genova. L’occasione è stata la partecipazione dell’assessore del Comune Eugenio Maineri alla visita della Sampdoria presso l’ospedale pediatrico genovese: consegna delle uova pasquali e incontro in Aula Magna. I giocatori della Sampdoria, infatti, hanno incontrato i bambini, le famiglie e il personale dell’Istituto, in un momento di festa che ha catturato sorrisi ed emozioni nei piccoli ricoverati. In precedenza all’incontro con i giocatori della Samp, martedì 10 aprile, si è svolta anche la cerimonia per la firma della convenzione tra il Comune di Ceriale e l’Istituto Gaslini, risultato di un rapporto iniziato già dalla scorsa estate e che si è consolidato formalmente nel corso degli ultimi mesi. Nell’occasione, sono stati consegnati i doni ai piccoli ospiti dei reparti di Ematologia ed Oncologia a cura dello staff del Comune di Ceriale.

Tra le iniziative di sensibilizzazione messe in atto a Ceriale: nel giorno di Pasquetta, dalle ore 9:00 “all’Asta del Dolce & Salato”, la prima asta di beneficenza per raccolta fondi per “Ceriale per i bambini del Gaslini” ed il neo progetto ambientale “Ceriale per i bambini del S. Natale” di Ceriale, in collaborazione con l’associazione Bagni Marini, il gruppo Volontarie coordinate dalla Sig.ra Iose Ascoli ed alcuni esercenti cerialesi: elettrodomestici-casalinghi, Cappelli, dolciaria Ilba, bar-pasticceria Bacicin, caffè-pasticceria Mambrin, raviolificio San Giorgio, pasticceria Le Petite Marie, Il Confetto di Pesce A. & C., il Melograno e Linea Carta-Linea Carta Packaging Diffusion di Albenga hanno offerto i propri prodotti e le proprie produzioni artigianali locali a Km 0. L’iniziativa si è ripetuta anche per il 25 Aprile e in tutto sono stati raccolti 1.150 euro. Le visite dell’assessore comunale Eugenio Maineri rientrano nel progetto del Comune “Ceriale per i Bambini del Gaslini”: l’atto di convenzione, sottoscritto dal direttore dell’ospedale pediatrico ligure Paolo Petralia, è già stato approvato dalla giunta comunale e prevede una collaborazione della durata di tre anni. La convenzione permetterà di ospitare i bambini, durante i mesi estivi, durante il programma delle giornate educative e di svago del Servizio Ambiente, sempre con la collaborazione dei bagni marini, i quali hanno offerto ottanta ombrellini (pari a 320 posti) e del parco acquatico “Le Caravelle”, il quale ha offerto completa ospitalità all’Istituto.

In calendario, per l’anno 2019, sono state organizzate varie iniziative che vedranno protagonisti proprio i piccoli del Gaslini, attività di educazione ambientale, Festa della Bandiera Verde, Ceriale Bandiera Blu, snorkeling, biologi, “tra mare, alberi e boschi” con un naturalista ed un agronomo, oltre a laboratori di riciclo e riuso. “Sono davvero soddisfatto della convenzione, prima ed unica in Italia, e come Comune abbiamo messo in campo un fitto calendario di eventi che vedranno la presenza dei bambini dell’ospedale pediatrico. Ringrazio l’Ufficio Ambiente e tutto lo staff dell’amministrazione comunale che hanno permesso di raggiungere un importante e significativo traguardo per l’intera comunità cerialese: un grazie, naturalmente, è giusto rivolgerlo a tutti coloro che stanno partecipando attivamente all’innovativo programma ambientale promosso e coordinato dal nostro Comune” afferma l’assessore comunale Eugenio Maineri.

Ultima revisione articolo: