Gemellaggio tra le sezioni Fidapa di Albenga e Modica

Albenga. Il giorno 4 aprile nella sala consiliare del Comune di Albenga si terrà la cerimonia di ritorno del gemellaggio tra le sezioni Fidapa BPW Italy di Albenga e di Modica. Alla presenza della Presidente del Distretto di Sicilia, Cettina Corallo, della Presidente del Distretto Nord-ovest, Grazia Mura, del sindaco di Albenga Giorgio Cangiano, Valeria Enrica Storchi ed Irene Raudino, presidenti rispettivamente della sezione di Albenga e di quella di Modica, sigleranno un patto che impegna le rispettive socie a realizzare sforzi comuni per promuovere e concretizzare iniziative idonee ad eliminare ogni forma di discriminazione e di violenza contro le donne, per costruire una società più giusta.

“Certo – spiega Valeria Enrica Storchi, presidente sezione Albenga Fidapa BPW Italy –, l’idea di un gemellaggio tra le queste due sezioni potrebbe sembrare ardita, considerate le tante diversità, a partire da quella geografica, e la distanza che separa questi due luoghi. Tuttavia, oltre alla vocazione agricola delle zone di Modica e di Albenga,a legare queste due città sono la romanità e la storia, perché entrambe conservano tracce cospicue di un passato prestigioso e la storia deve essere intesa non come possesso statico, ma come frutto di una conquista in cui il passato va ad amalgamarsi con il presente, un passato, quindi, funzionale alla modernità. Non secondaria è la cultura. La Sicilia è patria di scrittori e poeti: Modica ha dato i natali a Salvatore Quasimodo, mentre la Liguria è patria di Eugenio Montale, poeti e premi Nobel che hanno creato un nuovo linguaggio lirico. E allora ecco l’idea di creare un legame simbolico, di stringere un abbraccio per mettere in contatto le realtà e per valorizzare le eccellenze, e la storia di questi due luoghi”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%