Alassio, attenzione: tentativi di truffa in nome del Comune

Alassio. Richiedono denaro per ipotetici eventi patrocinati dal Comune; l’amministrazione ha già segnalato gli episodi e la documentazione alle Forze dell’Ordine. Entrano negli esercizi commerciali presentando una brochure con ipotetiche iniziative di animazione e marketing spiegando che in nome e per conto del Comune di Alassio stanno cercando di cofinanziarle, proprio grazie ai contributi privati.

“Siamo di fronte a un vero e proprio tentativo di truffa, peraltro in forma assai aggressivo posto che segnalazioni giungono da ogni dove in città” commenta il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Parodi. “Abbiamo segnalato il fatto alle Forze dell’Ordine consegnando anche copia della documentazione che sarebbe stata consegnata in un esercizio commerciale. Vorrei specificare che il Comune di Alassio non sta effettuando alcuna raccolta fondi e che, qualora se ne ravvisasse l’opportunità, gli incaricati dovranno presentare ben altra documentazione: una delibera, una lettera di incarico, un ben più strutturato progetto. L’invito quindi è, qualora ci si trovasse di fronte a questi malintenzionati, di rifiutare la proposta e, non appena usciti dal negozio, segnalare immediatamente l’episodio alle Forze dell’Ordine”.

“Siamo impegnati nelle vie della città – aggiunge il Comandante della Polizia Municipale, Francesco Parrella – con controlli serrati allo scopo di arginare il fenomeno. L’invito è a prestare la massima attenzione e segnalare comportamenti sospetti a noi o alle altre Forze dell’Ordine”.