Danni maltempo, consiglieri regionali Lunardon e De Vincenzi: “i risarcimenti non copriranno tutti i danni”

Savona / Genova. “Proroga delle concessioni balneari e procedure snelle per la ricostruzione delle strutture distrutte”. Questo chiedono i consiglieri regionali del Pd Giovanni Lunardon e Luigi De Vincenzi a margine del sopralluogo odierno nel ponente savonese, dopo l’ondata di maltempo dei giorni scorsi. Ad accompagnare Lunardon e De Vincenzi, nelle varie tappe, nel corso delle quali hanno incontrato proprietari di stabilimenti e rappresentati delle associazioni balneari, c’erano alcuni rappresentanti della amministrazioni locali.

offertecooponline

“Da qui – hanno precisato i due consiglieri regionali del Partito Democratico – passa gran parte del turismo ligure. Gli eccezionali evento atmosferici della settimana scorsa hanno messo in ginocchio un intero comparto e creato danni enormi a una comunità. Bisogna intervenire al più presto, perché sono in ballo moltissimi posti di lavoro e una parte importante dell’economia della nostra regione”.

Secondo Lunardon e De Vincenzi, visto che “i risarcimenti non copriranno tutti i danni è necessaria una proroga delle concessioni: o il governo recepisce le legge ligure (che prevede una proroga per trent’anni e la valorizzazione del patrimoni) o si concede alle regioni colpite dal maltempo come la Liguria una proroga congrua, per gestire la ricostruzione e far fronte agli impegni con le banche. Inoltre – continuano i due consiglieri regionali del Pd – servono procedure snelle per la riattivazione delle strutture. Nel caso dei ripristini il problema non si pone. Per i progetti nuovi, invece, sono necessari tempi stretti paragonabili ai tempi dei ripristini, eventualmente subordinati alla scelta di materiali leggeri e di minore impatto ambientale”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: