Genova e Albenga: valorizzazione dell’archeologia subacquea italiana

Genova / Albenga. Inizia venerdì 21 settembre alle ore 14,30 a Genova a Palazzo Reale l’importante convegno nazionale su “La valorizzazione dell’archeologia subacquea in Italia” organizzato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria e dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri. Tra i relatori, i principali protagonisti della ricerca archeologica subacquea italiana, chiamati a presentare l’aggiornamento sullo stato attuale degli studi.

RobertoMichels

L’incontro proseguirà sabato 22 settembre alle ore 9 ad Albenga, nel Palazzo Peloso Cepolla, Museo Navale Romano, per la seconda giornata congressuale dedicata a “Passato, presente e futuro dell’archeologia subacquea” e, in particolare, alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale sommerso, con interventi riguardanti il ruolo di Albenga nel panorama della ricerca archeologica mediterranea, il progetto del nuovo Museo Navale Romano e le relazioni dei rappresentanti dell’Istituto Centrale dell’Archeologia di Roma e dell’Unesco.

Alle due giornate saranno presenti le principali autorità regionali e statali, oltre ai rappresentanti delle Capitanerie di Porto, della Soprintendenza ligure e dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri,

Ultima revisione articolo: