Alassio, Melgrati: “40 giorni di ordinaria e straordinaria amministrazione”

Alassio. “Dalla sicurezza, alla pulizia, passando per opere urgenti di messa in sicurezza di passeggiate e strade”: a quaranta giorni dall’insediamento il Sindaco Melgrati, con la sua Giunta, stila un primo bilancio.

“Tante emergenze e soprattutto la sensazione che, in taluni settori, ci sia stata davvero tanta superficialità e incuria. Parlo della nettezza urbana, dell’arredo urbano, e di tante pratiche che sono giunte sulla nostra scrivania dopo mesi di “abbandono. È il caso dell’allacciatura dell’Impianto di Pretrattamento all’Enel o, dell’appalto per l’arredo urbano, scaduto da anni.”

“In una settimana abbiamo dotato gli idranti dei mezzi della Sca di un contatore e da allora è stato possibile procedere con il lavaggio delle strade… potrei fare decine di esempi di mala gestione della cosa pubblica e credo che già da questi primi 40 giorni la cittadinanza si sia resa conto che il volto della città sta cambiando. Ogni giorno mi vengono segnalate situazioni che necessitano di interventi urgenti e ogni giorno ringrazio per aver al mio fianco una squadra determinata almeno quanto me a lavorare perché Alassio torni ad essere la Perla della Riviera”.

Di seguito i principali interventi attuati nei primi 40 giorni di mandato:

  • Abolizione della tassa di soggiorno
  • Iniziativa contro il turismo con i pullman low cost di una speciale tassa di accesso
  • Stop ai biglietti gratis per politici in occasione delle manifestazioni cittadine
  • Controlli in collaborazione con le forze dell’ordine presso la stazione ferroviaria durante i week end
  • Sentinelle sulle spiagge
  • Telecamere di videosorveglianza alla Madonna delle Grazie
  • Pulizia delle strade e adeguamento dell’attrezzatura con speciali contatori sui mezzi Sca
  • Verifica appalto nettezza urbana: contestati oltre duecentomila euro alla ditta appaltante
  • Sostituita la ringhiera in Passeggiata Ciccione
  • Messa in sicurezza del tratto di Passeggiata Cadorna verso il Porto Luca Ferrari
  • Riapertura viabilità Piazza Partigiani e ripristino dei cassoni, completamente ristrutturati, con le palme a corredo della piazza
  • Ripristino del verde pubblico ammalorato
  • Modifica dell’appalto sulla Passeggiata Graf con arredo urbano consono al centro storico cittadino – i lavori inizieranno a ottobre
  • Risoluzione del problema di allaccio dell’Enel con l’impianto di pretrattamento che potrà entrare in funzione il 1° agosto
  • Sostituzione del progetto del nuovo plesso scolastico di Loreto con l’intervento di adeguamento antisismico e ammodernamento del plesso scolastico di Via Gastaldi.