“Giornata Mondiale del Rifugiato”, le iniziative a Savona

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la “Giornata Mondiale del Rifugiato”, l’appuntamento voluto dall’Assemblea generale dell’Onu, il cui obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo. Nello stesso giorno del 1951 l’Assemblea approvò la Convenzione di Ginevra.


Trova il regalo perfetto in Amazon
Regali! Tante idee e tante promozioni

Questa iniziativa internazionale che come sempre avrà una sua declinazione anche sul nostro territorio con un ricco calendario di appuntamenti.
Ad organizzare e promuovere il “Mese del rifugiato”, col patrocinio di
Comune e Provincia di Savona, realtà del territorio savonese quali Arci Savona, Caritas, fondazione Comunità Servizi, Fondazione Migrantes, Progettocittà, Arcimedia, Cpia, Korakané, NuovoFilmstudio, la SMS – Circolo ARCI Cantagalletto ed Auser.

Oggi mercoledì 20 giugno, dalle 9, nell’area sportiva di via delle Trincee torneo di ping pong tra gli studenti del Cpia e quelli degli istituti superiori savonesi.

Quindi due appuntamenti cinematografici in due giovedì successivi, sempre nella sala del NuovoFilmstudio e sempre alle 20.30. Il 21 “Vangelo” del regista Pippo Delbono che sarà presente in sala, mentre il 28 “The immigrant” di Charlie Chaplin musicato dal vivo da Carlo Aonzo e John T. La Barbera.

Da ricordare poi che nella serata del 26 giugno, la SMS – Circolo ARCI Cantagalletto proporrà una cena raccogliendo 2 euro a partecipante da devolvere per progetti in favore dei migranti.

Venerdì 29 giugno nella Città dei Papi “Cronache di ordinario razzismo” a cura dell’associazione Lunaria: dalle 14.30 alle 17.30 evento di formazione indirizzato agli operatori del settore (partecipazione su iscrizione contattando Federico Olivieri: 320.6979057 f.olivieri@comunitaservizi.org) mentre alle 18 presentazione del libro dal medesimo titolo, a seguire aperitivo.

Infine sabato 30 giugno, alle 21, nello spazio Raindogs delle Officine Solimano, “Open orchestra” performance finale del laboratorio musicale e performance teatrale con Korakanè “Ballad of colors dependancy”.



AGENDE E CALENDARI -50% in IBS