“Vuoto a rendere”, una petizione a tutti i Municipi del Comune di Genova

Genova. In occasione della prima settimana in cui la sperimentazione nazionale sul “Vuoto a rendere” entra in una nuova fase su tutto il territorio Italiano, oggi un gruppo di cittadini e associazioni hanno inviato una petizione a tutti i Municipi del Comune di Genova, per chiedere “di impegnarsi con sollecitudine nel dare la massima diffusione alle informazioni ed alla modulistica necessarie per aderire alla sperimentazione nazionale sul vuoto a rendere”.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

Il Regolamento per il decentramento e la partecipazione Municipale del Comune di Genova prevede infatti, tra le forme di partecipazione popolare, che “Gruppi di cittadini, comitati ed associazioni che operino sul territorio municipale possono rivolgere interrogazioni, interpellanze e petizioni al Consiglio municipale”. Alla ricezione del documento, tutti i capigruppo devono essere informati della petizione e il Consiglio municipale o l’organo competente deve elaborare entro 60 giorni una risposta.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Alla petizione hanno aderito, nell’ordine: Cittadini sostenibili, ISDE – Medici per l’ambiente sezione Liguria, ISDE – Medici per l’Ambiente – sezione di Genova, Centro Banchi a Genova, Suq Genova, Coordinamento provinciale di LIBERA Genova, CODACONS Liguria, Retenergie, ADESSO – antimafia, diritti e soliedarietà sociale, Amistà associazione di promozione sociale, volontari di Greenpeace gruppo locale di Genova, tRiciclo – Bimbi a Basso Impatto.

Il testo della petizione e i gruppi aderenti sono visibili cliccando QUI (in pdf)

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: