Blitz Albenga, sgombero e pulizia dell’ex struttura militare di Vadino (foto)

Albenga. Scattato ieri all’alba con agenti della polizia municipale, uomini e mezzi comunali, compreso una ruspa, il blitz per liberare e ripulire l’ex struttura militare di Vadino. Il blitz congiunto di Teknoservice,comune, polizia municipale con un’operazione a sorpresa ha dato il via ad un fuggi fuggi generale, conclusosi con la fuga di occupanti abusivi e balordi. L’intervento radicale di pulizia e sgombro di oggetti e rifiuti abbandonati nell’area, già oggetto di operazioni delle Forze dell’Ordine tese ad individuare gli occupanti abusivi, vuole mettere fine ad un degrado in un’area, prima di competenza del demanio militare ma che mediante il federalismo demaniale è divenuta ormai, a costo zero, di proprietà comunale.


Trova il regalo perfetto in Amazon
Regali! Tante idee e tante promozioni

Spiega l’assessore all’ambiente Mariangelo Vio: “la situazione era davvero diventata insostenibile e il degrado incompatibile con l’immagine di una città che punta sempre più sul turismo; la struttura è stata sgomberata e la spiaggia libera ripulita a fondo È un angolo di spiaggia bellissimo – prosegue Vio – ed invito gli albenganesi e i turisti a frequentarla. L’area ex militare è stata chiusa e sarà oggetto di frequenti controlli da parte dei vigili urbani, controlli mirati sia diurni che notturni. Come amministrazione stiamo valutando diverse ipotesi perché è nostra intenzione trasformare quello che era una criticità ed un problema in una straordinaria risorsa”.



AGENDE E CALENDARI -50% in IBS