Savona, precisazioni sui Moduli F24 errati

Il Comune di Savona – Servizio Tributi comunica che si è verificato un errore di stampa nei modelli F24 inviati a domicilio agli utenti per il pagamento relativo alla TARI 2017. Nel dettaglio, sui modelli F24 è presente un’errata indicazione dell’anno, 2016, anziché 2017. “Si tratta di un errore di stampa indipendente dall’Amministrazione Comunale: tutti gli altri dati presenti sono invece corretti. Gli uffici si sono attivati immediatamente per prendere provvedimenti e sono a completa disposizione e chiediamo scusa per ogni eventuale disagio”, afferma Silvano Montaldo, Assessore ai Tributi del Comune di Savona.

Per il pagamento occorre correggere nel modello inviato l’anno 2016 con quello, corretto, del 2017. In caso di problemi di accettazione del modello da parte dell’istituto bancario o delle poste, è possibile utilizzare un qualsiasi altro modello F24 riportando gli altri dati e indicando l’anno 2017. Ad ogni buon conto, il pagamento effettuato con il modello recante l’anno 2016 non creerà nessun problema al contribuente e verrà regolarizzato automaticamente dal comune.

Il modello F24 cartaceo è reperibile gratuitamente in ogni sportello bancario o postale. Nel caso il contribuente non proceda al pagamento in unica soluzione, dovrà aver cura di fare la correzione per tutte le rate.