Albenga, una piastrella per Marco Aurelio Fontana

Albenga. Oggi alle ore 18 nell’ormai celebre muretto “e ghe mettu a firma” della cantina dei Fieui de caruggi sarà scoperta – alla presenza del campione Marco Aurelio Fontana – la piastrella a lui dedicata. I Fieui de caruggi hanno scelto per lui una postazione prestigiosa nell’angolo dedicato agli sportivi, sotto la famosa piastrella dedicata in ricordo del passaggio del Giro d’Italia ad Albenga.

(Da Wikipedia): «Nel maggio del 2012 Fontana si qualifica a titolo individuale per le Olimpiadi di Londra, dove concorre nella prova di cross country maschile; sin dal primo giro Fontana si inserisce nel gruppo di testa insieme al ceco Jaroslav Kulhavý e allo svizzero Nino Schurter, ma a metà del giro finale il ciclista italiano perde il sellino della mountain bike e prosegue la gara senza di esso. Riuscendo a non farsi riprendere dagli avversari, Fontana conclude la competizione al terzo posto, conquistando così la medaglia di bronzo. Fontana è il primo italiano a vincere una medaglia olimpica per la mountain bike in campo maschile (fino ad allora solo Paola Pezzo aveva portato a casa delle medaglie olimpiche in questa specialità)».

Il 26 dicembre 2016 ha corso e vinto la prima edizione della Coppa Città di Albenga di Ciclocross.