Alassio aderisce alle Giornate europee del patrimonio #GEP2016

Alassio aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2016. Anche per quest’anno, la Città del Muretto partecipa all’iniziativa promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea “con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee”. L’edizione #GEP2016 http://www.beniculturali.it/GEP2016, per iniziativa del Consiglio d’Europa, sarà dedicata al tema della partecipazione al patrimonio.

RobertoMichels

“Come ogni anno, Alassio partecipa e sostiene questa importante iniziativa di promozione culturale, aprendo al pubblico le porte di alcuni gioielli del grande patrimonio presente sul territorio. Siamo certi che, ancora una volta, le giornate incontreranno ampia partecipazione da parte di residenti, visitatori e turisti”, afferma Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con incarico alla Cultura. Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 settembre, le due pinacoteche della Città, Pinacoteca Richard West e Pinacoteca Carlo Levi avranno un orario di apertura più esteso: la mattina dalle 10.00 alle 12.00, il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00. Anche in queste occasioni, sebbene non programmate, i visitatori potranno richiedere al personale in servizio la visita guidata alle rispettive collezioni di quadri esposti.

Oltre alle aperture per le Giornate Europee del Patrimonio, la Memorial Gallery Richard West ospiterà, nella mattinata di venerdì 23 settembre, anche una visita straordinaria con guida turistica che coinvolgerà due giornalisti britannici del quotidiano The Guardian, Mary Novacovich e il fotoreporter Adam Bettebee, alla scoperta dei luoghi di Alassio legati alla Gran Bretagna.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE di OGGI