A Loano l’ottava edizione della Festa della musica YEPP

Venerdì 9 settembre, a Loano, si svolgerà l’ottava edizione della Festa della musica YEPP, organizzata dall’Associazione YEPP Loano e dall’Assessorato ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune di Loano, con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo, della Fondazione A. De Mari, in collaborazione con l’Accademia Modern Jazz Dance, la Scuola Civica Attimo Danza, l’Ist. Secondario di Primo Grado Mazzini-Ramella, il Centro Giovani Consultorio di Loano ASL 2, la CRI Loano.

RobertoMichels

La Festa della musica YEPP quest’anno cambia format e si sposta nel Parco Don Leone Grossi, dove a partire dalle ore 17.00 la musica sarà protagonista insieme a spettacoli di giocoleria ed equilibrismo, performance di arti visive con writers e pittori, dimostrazioni di droni. Il tutto arricchito da stand informativi sulle attività YEPP nel centro giovani Le città invisibili e Mini Street Food.

“La festa della Musica – spiega il Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Luca Lettieri – quest’anno si sposta in uno dei parchi loanesi che maggiormente è frequentato dai giovani.
I giovani di YEPP Loano hanno voluto dare una risposta alla richiesta, da parte di alcuni cittadini, di garantire maggiore controllo e presidio del territorio, in particolare dei luoghi frequentati dalle famiglie, proponendo una giornata ricca di attività ludiche, artistiche e culturali.

L’idea condivisa con l’Associazione YEPP Loano è quella di creare un’occasione per far conoscere le tante opportunità che il centro giovani offre negli spazi del kursaal. Tanti ragazzi non esprimono interessi e più facilmente si ritrovano nei parchi cittadini per stare insieme. La festa della musica si propone di stimolare la loro curiosità verso attività che possono arricchire e far crescere. Nello stesso tempo vogliamo invitare gli adulti a scoprire i giovani di YEPP Loano, che si sono messi in gioco per aiutare la politica a promuovere attività che maggiormente possano rispondere ai bisogni di altri giovani del territorio. Insomma, una festa per tutti, per conoscersi e per vivere insieme una giornata tra musica, arte e tanta energia positiva.”

Ad aprire la festa saranno gli allievi della scuola di circo CircoIncerto con spettacoli di circo di strada e numeri di giocoleria ed equilibrismo. A fare da colonna sonora sarà la musica del DJ-Set a cura di Tave, Trapa & Loosa.
Sempre nel pomeriggio il gruppo di Arti Visive YEPP darà vita ad una performance di Live painting dipingendo il ponticello del parco con originali graffiti d’arte.
La Festa della Musica sarà anche l’occasione per presentare in anteprima il videoclip dal titolo “My Poisoned Rose” dei Keeper Of Time, realizzato dal gruppo video YEPP Loano.

Dalle ore 20.00 si entrerà nel vivo della musica live. Ad aprire la serata sarà la band nata nel corso di musica d’insieme Live-Evil con i cantanti dell’Accademia Modern Jazz Dance diretta da Teo Chirico e le allieve della Scuola Civica Attimo Danza diretta da Lorella Brondo.

Subito dopo toccherà alla rock band milanese La Colpa che ha all’attivo l’Ep “Mutuo Perpetuo” (2013) e l’album “Mentre Guardi alla Germania“, uscito nel 2015 per l’etichetta INRI, label torinese che vanta nel suo roster artisti come Levante, Linea 77 e The Cyborgs.
La Colpa avrà il compito di riscaldare la serata e di preparare il pubblico all’esibizione de Il Pan del Diavolo, duo folk/rock formato da Pietro Alessandro Alosi (chitarra, grancassa e voce) e Gianluca Bartolo (chitarra e voce).
Il gruppo, nato a Palermo nel 2006, porterà sul palco loanese le armonie del folk americano, insieme alle sonorità del folk popolare italiano, con continui passaggi al rock e al cantautorato.
La serata si chiuderà con il DJ-Set a cura di Tave, Trapa & Loosa.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE di OGGI