“Gira tra i libri”: Territorio e Tradizione delle Valli Ingaune e della città di Albenga

Albenga cielo torri 00Albenga. Martedì 31 Maggio, nel centro storico di Albenga, dalle ore 15.30 alle ore 17.30 si svolgerà la seconda edizione della manifestazione “Gira tra i Libri”, organizzata dall’Istituto Comprensivo Albenga I e Albenga II. In sette piazzette verranno allestiti mostre, giochi e momenti di lettura realizzati dagli alunni di tutte le scuole di Albenga e dell’entroterra ingauno, dall’infanzia alla scuola secondaria di I grado. Nel centro storico il pubblico itinerante potrà ascoltare letture, provare giochi e approfondire la conoscenza storica della nostra Città. Il pomeriggio sarà animato da docenti e artisti di strada che guideranno il pubblico tra le postazioni in cui le diverse scolaresche avranno esposto i propri lavori.

“Una bellissima iniziativa – afferma Maurizio Arnaldi consigliere comunale con delega alla Pubblica Istruzione – si tratta infatti di un appuntamento ludico-culturale di alto valore sociale quello che noi adulti andremo a vivere insieme ai nostri ragazzi, un evento incentrato sulla lettura, la musica e lo studio delle radici storiche Maurizio Arnaldidella propria città che animerà il centro storico e le sue suggestive piazzette . Ringrazio gli insegnanti e tutti coloro che a vario titolo si sono impegnati nell’organizzare una così bella iniziativa”.

Il consigliere entra anche nel clima delle polemiche amministrative: “Approfitto di questo evento – prosegue Arnaldi – per fare una similitudine e “leggere”, secondo il mio punto di vista, l’operato dell’amministrazione Cangiano. Un grande libro è qualcosa di faticoso, di meditato, con profondi principi, destinato a durare nel tempo e per essere d’aiuto alle generazioni future. Ben diverso quindi dallo scrivere di getto un numero spropositato di messaggi sui social, strumenti flessibili che rendono immediatamente fruibili parole e concetti roboanti: letti da molti e talvolta finalizzati a smuovere i sentimenti più superficiali, curiosità, rabbia, stupore e non atti a far crescere le coscienze, perché è più facile istigare quotidianamente l’animo di un cittadino che intraprendere con lui un dialogo volto al futuro per costruire tutti insieme una città migliore”.
“L’avventura  che ho voluto condividere con Giorgio Cangiano e la sua amministrazione è stata quella di scrivere la pagina di un libro per la città di Albenga, le cui parole sono depuratore, polo scolastico, rilancio a livello internazionale del turismo, maggiore sicurezza con la presenza di un eventuale commissariato, piano urbanistico comunale per favorire la crescita dell’economia, tutto il resto è semplice quotidianità”, conclude Arnaldi.

“Gira tra i libri”, una mappa degli eventi – In Piazza San Domenico incontreremo gli alunni delle scuole dell’Infanzia e Primaria di Arnasco, Campolau, Casanova, Garlenda, Ortovero, Villanova e della scuola Secondaria di Primo Grado di Ortovero; in Largo Doria: (Angolo Teatro Ambra) gli alunni della scuola Primaria di Bastia – Carenda e Vadino; in Piazza San Francesco potremmo ammirare i lavori degli alunni della scuola dell’ Infanzia di via degli Orti e delle Classi prime della scuola primaria di via degli Orti; in Piazza IV Novembre ascolteremo le letture dagli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola Primaria di via degli Orti; in Piazza dei Leoni troveremo le classi seconde della scuola Primaria di via degli Orti e le classi del Plesso di Campochiesa; gli alunni della scuola primaria T.Paccini regaleranno in Piazza Rossi il piacere delle loro letture. In Piazza delle Erbe incontreremo i ragazzi della scuola Secondaria di Primo grado Alighieri-Mameli, che presenteranno una serie di lavori elaborati durante l’anno scolastico sulle tematiche della manifestazione.

A rendere particolarmente suggestiva la giornata concorreranno i ragazzi del corso musicale della Scuola Secondaria di primo Grado Alighieri-Mameli che in ogni piazza si esibiranno con vari brani musicali alternandosi alle letture presentate dalle scolaresche. Un mix di letture, musica, giochi e divertimento che vedrà la partecipazione corale di tutte le scuole del primo ciclo del Comune di Albenga e che terminerà con i saluti finali in Piazza IV Novembre alle ore 17,30. L’organizzazione di tale evento è stato frutto di una collaborazione sinergica tra le docenti referenti Rossana Bestoso e Caterina Venanzoni con tutti gli insegnanti e gli alunni degli Istituti Comprensivi Albenga1 e Albenga2, l’amministrazione Comunale, grazie all’assiduo impegno della Sig. G. Condemi e del Consigliere M. Arnaldi e la Curia Vescovile.