Sport e società, Albenga in corsa per il bene comune

02 - Corsa domenica

Albenga. Domenica mattina ad Albenga è stato di nuovo lo sport a fare da protagonista per le vie della città. Una moltitudine di magliette colorate hanno dato vita ad una corsa a staffetta con mamme, bambini, esponenti di associazioni, dal sindaco Giorgio Cangiano e da tanti amministratori comunali.

Spiega Maurizio Arnaldi, delegato alla Pubblica Istruzione: “Si tratta di un momento importante per la comunità, di unità di intenti tra istituzioni, scuola, genitori e cittadini a sostegno delle necessità della scuola. Una gara podistica che ci vede tutti vincitori, al di là della classifica finale o delle meritatissime coppe vinte, perché lo sforzo e l’impegno per il bene comune erano la posta in palio. Insieme si possono raggiungere traguardi che la carenza di risorse patite dai comuni frenerebbero. Questa è la dimostrazione dell’amore e della volontà di tutti di lavorare per la formazione dei nostri ragazzi.”

Il Dirigente scolastico Riccardo Badino nell’invitare i cittadini a sostenere le future iniziative ringrazia tutti per l’impegno solidale rivolto alla scuola e afferma: “oggi tutti di corsa per la scuola! Viale Martiri della Libertà chiuso al traffico ed “invaso” da almeno trecento partecipanti alla manifestazione podistica che il Comitato genitori dell’Istituto comprensivo 1 ha organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale e con l’associazione sportiva Albenga Runner, prima delle iniziative che in un secondo step coinvolgeranno anche le altre scuole cittadine del comprensivo 1 e 2. Questa simpatica iniziativa consente di raccogliere risorse da utilizzare per il sostegno ai progetti didattici e all’opera di manutenzione ordinaria degli edifici scolastici che l’amministrazione comunale svolge abitualmente. Sul percorso si sono misurati alunni e genitori ed insieme a loro gli amministratori comunali capeggiati dal Primo cittadino, Giorgio Cangiano (che ha dato prova di essere in splendida forma atletica),esponenti delle associazioni tra i quali si sono distinti per velocità gli immancabili Fieui di Caruggi. Questa manifestazione conferma come il tessuto sociale, il mondo della scuola e l’amministrazione civica ingauno siano concordi nel considerare le necessità dell’istruzione come primarie per il bene della comunità e la formazione dei propri cittadini”.

A premiare il vice sindaco Riccardo Tomatis che ha ringraziato per la grande partecipazione, ricordando “con emozione come quella stessa via era stata protagonista di bellissime sfide sportive nel mese di maggio 2015 con il Giro d’Italia e HandBike”.