A Finalborgo Convegno Nazionale GISMA, Gruppo Italiano Screening Mammografico

donna pensierosa 01

Finale Ligure. Il 19 e 20 Maggio, si svolgerà a Finalborgo, nella prestigiosa cornice del Complesso monumentale di Santa Caterina, il Convegno Nazionale GISMA (Gruppo Italiano Screening Mammografico), organizzato dall’ASL2 savonese, sotto il patrocinio del Comune di Finale Ligure.

Nel pomeriggio di Venerdì 20 Maggio, a partire dalle ore 17.00 gli esperti saranno a disposizione della cittadinanza per rispondere a qualsivoglia domanda relativamente a questo tipo di patologia. L’iniziativa di organizzare questo incontro, dicono i promotori dell’iniziativa, «nasce dalla consapevolezza dell’impatto sempre maggiore che questa problematica riveste nella nostra zona e delle reali possibilità preventive che l’esame mammografico è in grado di offrire. Il carcinoma della mammella è, infatti, a livello mondiale il primo tumore maligno della donna; in Liguria si stimano circa 1500 nuovi casi all’anno».

A partire dal 2002, presso l’ASL2 Savonese, è stato attivato Il Programma di Screening Mammografico, che garantisce a tutte le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni, residenti nei Comuni della Provincia, la possibilità di eseguire gratuitamente la mammografia, con frequenza biennale o annuale. Alle donne comprese in questa fascia di età viene trasmessa dall’ASL2 Savonese una lettera personalizzata con l’indicazione dell’ora e del giorno in cui è fissato l’esame.

«Il tumore mammario è una patologia in costante aumento e la prevenzione è senza dubbio l’arma più efficace per affrontarlo. Confido in una partecipazione numerosa della popolazione, la quale, come in altre situazioni, saprà dare tangibile espressione del proprio interesse per la conoscenza di ciò che è attualmente disponibile per prevenire, sostenere la diagnosi ed il trattamento di questo tipo di problematica» sostiene il Dott. Giovanni Serafini, Direttore del Dipartimento Immagini dell’ASL2 Savonese.