“Sviluppo Rurale, Opportunità e Sfide per l’Agricoltura”: stasera convegno promosso dalla Lega Nord

Albenga xAC - Vista da Monte Vadino 1

Albenga / Cisano sul Neva. “Sviluppo Rurale, Opportunità e Sfide per l’Agricoltura”. Questo il titolo dell’incontro pubblico organizzato dalla sezione di Albenga e delle Valli Ingaune della Lega Nord, in collaborazione con i Consiglieri Comunali di Cisano sul Neva Morchio e Biagiotti, previsto per stasera, lunedì 9 maggio, alle ore 21.00 nella Sala “G. Gollo” di Cisano sul Neva. Dopo i saluti delle autorità presenti e l’introduzione di Domenico Pizzo, moderatore della serata, sono previsti gli interventi di Stefano Mai, Assessore Regionale all’Agricoltura, Sviluppo dell’Entroterra e Zone Rurali, del prof. Giuseppe Rossi, docente dell’Istituto Professionale Agrario “D. Aicardi” di Albenga, e del dott. Luca Fontana, direttore del dipartimento Agricoltura della Regione Liguria.

“Il settore agricolo della Piana Ingauna ricopre un ruolo preminente e trainante: siamo però consapevoli che anche questo settore stia vivendo un momento di crisi di mercato o che, forse, non abbia sviluppato tutte le sue potenzialità”, dichiara Rosy Guarnieri, Segretario della Lega Nord di Albenga. “La buona politica deve sempre porsi al servizio della comunità, ispirare momenti di confronto e di studio al fine di ricercare soluzioni anche di trasformazione delle odierne colture, per rimanere a pieno titolo sul mercato delle offerte floricole, agroalimentare o poter entrare in altri percorsi ad oggi sconosciuti. Un territorio su cui insistono oltre 1.000 aziende agricole, dotato di tutto quanto occorre per sviluppare quanto necessario per giungere a formule migliorative dell’attuale assetto agricolo: opportunità e nuove sfide. Tutto ciò, nella consapevolezza di poter avere al suo fianco una Camera di Commercio e un Centro di ricerca ,di sperimentazione e assistenza agricola con annesso laboratorio e professionisti di eccellente preparazione professionale. Una scuola di formazione e istruzione per la creazione di nuovi professionisti, una Cooperativa Ortofrutticola dall’efficiente sistema di commercializzazione della produzione, tre associazioni di categorie che, pur nella diversità di intenti, agiscono costantemente a tutela del settore e allo sviluppo produttivo, professionisti e tecnici di ogni disciplina”.

“Tutte queste componenti devono, attraverso le istituzioni pubbliche, trovare quelle sinergie indispensabili per mettere in rete e a sistema nuove esperienze. Per questo abbiamo creato una squadra di soggetti  di diversi profili professionali che vogliono  mettersi al servizio del territorio e per il territorio. Il programma della nostra sezione politica di cui, orgogliosamente, sono il segretario, verte in tale direzione: attraverso gruppi di studio e di lavoro vuole affrontare tematiche care al territorio, sviluppare e presentare, a chi di competenza, progetti di valorizzazione dei settori economici che producono reddito e  benessere, tese a migliorare la qualità di vita e a superare questo difficile momento economico che stenta, nonostante le tante parole, a vedere la luce oltre il tunnel”, conclude Rosy Guarnieri.

All’incontro sono stati invitati i Sindaci del comprensorio Albenganese.

Ultima revisione articolo: