Andora accende il suo Albero di Natale: ecco gli eventi per le festività

Trecento bimbi delle scuole primarie di Andora e Molino Nuovo ANDORA_ALBERO DI NATALE (1)riuniti sotto il grande Albero di Natale. Il loro concerto, in programma sabato 5 dicembre, alle ore 17.30, sarà anticipato dalla benedizione del Parroco Stefano Caprile e darà il via all’accensione dell’Albero e segnerà l’inizio del ricco calendario di eventi natalizi programmati dal Comune fino al 6 gennaio. Le voci bianche, saranno dirette dalla professoressa Florinda Gaglianone. Al termine del concerto l’Associazione “Il Centro” offrirà cioccolata e pandoro a tutti i presenti.

Anche quest’anno l’allestimento dell’Albero, a costo zero per il Comune, è opera di volontari. L’Amministrazione ha scelto un abete rosso, destinato all’abbattimento, che è stato posizionato nella zona chiusa al traffico, fra via Roma e via Clavesana, grazie all’opera gratuita di ditte ed associazioni. La Cooperativa Ortofrutticola Andorese ha, infatti, realizzato il montaggio, la ditta Four Marine srl ha offerto il trasporto, la collocazione è stata realizzata anche con la consulenza operativa della ditta Stefano Rizzuto, mentre l’ingegner Tito Novara ha seguito l’allestimento. La ditta Canepa e la Pro Loco, hanno provveduto alla posa delle decorazioni che sono state realizzate anche con l’ausilio del frequentatori dei Centri Anziani di Andora.

Il Concerto dei trecento bimbi delle scuole primarie di Andora e Molino Nuovo, sotto il grande Albero di Natale di Andora, in programma sabato 5 dicembre, alle ore 17.30, in via Clavesana  darà il via ad un ricco calendario di eventi natalizi programmati dal Comune fino al 6 gennaio che vedrà fra i protagonisti anche il cantautore Gino Paoli.

A Molino Nuovo, domenica 6 dicembre, torna la Fiera del Vino, percorso di degustazioni di vini Liguri, Piemontesi e lombardi, prodotti tipici locali, giunto alla sua 19 edizione, mentre nel Museo Mineralogico “Dabroi” di Palazzo Tagliaferro, sempre domenica, si svolgerà, alle 18.30, l’ inaugurazione, della mostra “Le Spose di Darwin” di Carla Iacono a cura della critica d’arte Viana Conti. L’ingresso è libero.

Calendario Eventi di Natale

Fino al 13 dicembre 2015, prosegue la doppia mostra nel Centro di Cultura Contemporanea di Palazzo Tagliaferro. Si tratta di “Museo di storia innaturale” di Dario Gibaudo e “L’animal frattal que je suis…” dell’artista francese Jean Claude Meynard. Tutte le mostre di Tagliaferro, sono ad ingresso libero, aperte da giovedì a domenica, dalle ore 15 alle 19. Ci saranno delle aperture straordinarie lunedì 7 dicembre e martedì 8 dicembre, sempre dalle ore 15 alle ore 19.

10 dicembre – “Fiocchi di neve” – Dalle 10.30 alle 16.30, davanti alla Chiesa del Cuore Immacolato di Maria, mercatino degli oggetti a tema natalizio realizzati dai bambini della Scuola Primaria “A. S. Novaro” di Andora.

12 dicembre – Animazioni sotto l’Albero – nella spazio fra via Clavesana e via Roma, dalle 16.00 alle 18.00, con il Mondo di Alice. Laboratori creativi, trucca bimbi e baby dance per i più piccoli.

17 dicembre – Babbo Natale ti aspetta sotto l’Albero – Dalle 13.30 alle 18, in via Clavesana all’altezza di via Roma sarà allestito uno speciale ufficio postale dove Babbo Natale ed il suo fedele Elfo sono pronti a ricevere le letterine dei bimbi. L’Elfo distribuirà ai bambini anche sculture fatte con i palloncini, mentre il Mago Amir li stupirà con i suoi giochi di carte e di prestigio.

19 dicembre – Animazioni sotto l’Albero – nella spazio fra via Clavesana e via Roma, dalle 16.00 alle 18.00, con il Mondo di Alice. Laboratori creativi, trucca bimbi e baby dance per i più piccoli.

19 dicembre – “Gimkana di Natale – Festa dei piccoli ciclisti”, dalle 14 alle 19, nella zona pedonale di via dei Mille e in via Martiri della Libertà. Piccola competizione natalizia su due ruote ed arrivo di Babbo Natale.

19 dicembre – Il Natale del Gabbiano – Palazzetto dello Sport , ore 20.30 – Festa Natalizia con animazioni, concorso “Albero di Natale” e giochi. Ingresso libero.

24 dicembre – “Vigilia con gli Zampognari” – Musica natalizie per le vie di Andora, alle 16.00 alle 19.30, con i musicisti itineranti che interpretano brani tradizionali, medioevali e natalizi suonando pive, cornamuse e zampogne.

26 dicembre – Concerto della Croce Bianca, nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria alle ore 21.00.

27 dicembre – “ Christmas in rock” con Nando Rizzo e la sua band. Ore 16.30, Piazza Santa Maria.

27 dicembre – Gino Paoli sarà l’ospite d’eccezione della serata d’inaugurazione, prevista alle ore 18.30, della mostra fotografica “Mare”, nel Contemporary Culture Center di Palazzo Tagliaferro, con le opere Marco Lodola, Chris Gilmour, Nicolò Paoli, Stefania Beretta e Lorenzo Gatti.
Il cantautore genovese si è prestato a realizzare una serata in cui, in conversazione con Viana Conti, parlerà sul tema del mare e dell’influenza che ha avuto nelle sue canzoni. La mostra sarà visitabile fino al 29 febbraio, dal giovedì alla domenica, dalle 15.00 alle 19.00, con aperture straordinarie il 4, 5 e 6 gennaio. Ingresso libero.

29 dicembre – “Canta che ti passa”, pomeriggio di Karaoke con Gianni Rossi, in piazza Santa Maria alle ore 16.30, dove sarà allestito un maxi schermo a led dove scorreranno le parole giganti che il pubblico potrà cantare salendo sul palco o partecipando in coro con l’interprete di turno.

31 dicembre – Pesenti String Band – Duo itinerante per chitarra, violino e sax, per le vie di Andora, dalle ore 16.00. Un pomeriggio accompagnato dalle melodie più significative del repertorio balcanico e swing, ma anche musiche natalizie e pop.

3 gennaio – Il Teatro approda a Palazzo Tagliaferro con lo spettacolo “Antigone”, ispirata alla tragedia di Sofocle, per la regia di Pino Ronco che ne è interprete con Amelia Conte. L’Antigone presentata a Palazzo Tagliaferro, è collocata in una città medioevale. Due le repliche, una alle ore 18.00 e la seconda alle 21.00. L’ingresso è libero su prenotazione ed a esaurimento dei posti, circa 40. Prenotazione al 348/9031514.

4 gennaio – Tombolata – Tradizionale tombolata organizzata dall’Assessorato alle Politiche sociali. Appuntamento alla bocciofila di via Marco Polo alle ore 15.00

6 gennaio – Il Presepe vivente” – Rievocazione della natività, alle 15 alle 19, nel suggestivo borgo fra gli ulivi di Duomo, i cui vicoli e cantine si animano con i personaggi del Presepe e gli antichi mestieri. Un percorso a tappe, illuminato dalle fiaccole ed animato da cento figuranti in costume, scandito anche da punti di degustazione con specialità tipiche che possono essere acquistate con il “duomino”, la moneta battuta per l’occasione. Evento a cura della Parrocchia dei SS Pietro e Giovanni e dell’Associazione Andora Più.