Su La Testa Contest: il primo appuntamento al Circolo Milleluci di Savona

Inizia sabato, a Savona, nei locali della storica S.M.S.F. Leginese – Circolo Milleluci, situata in Via Chiabrera 4, la nuova edizione del Su La Testa Contest, una serie di date live, organizzate dall’associazione culturale Zoo di Albenga, che hanno lo scopo di designare un rappresentante della scena musicale ligure che si esibirà sul palco del Cinema Teatro Ambra durante il festival Su La Testa, in programma dal 3 al 5 dicembre. Ad aprire le danze, tre artisti:

il duo pop al femminile DOREMIFLO, una coppia di ragazze che propongono una musica allegra, positiva e divertente, dove la nota dominante è il colore rosa, simbolo di femminilità e dei contrasti tra introversione ed estroversione, rabbia e dolcezza, che vengono qui tradotti in musica. DOREMIFLO ha iniziato molto presto ad esibirsi, prima come “one girl band” poi unendosi alla bassista Ebe e proponendo la sua musica unplugged nei locali della Liguria. Il duo ha all’attivo la partecipazione a diversi festival (Lilith festival, Festival delle Periferie, Fim, Palco sul mare, Varigotti Festival) e sta lavorando al suo secondo disco, dopo l’omonimo esordio di due anni fa.

Edoardo Chiesa ha 30 anni e da quando ne ha dieci studia chitarra prima classica e poi moderna. Ha approfondito il linguaggio del rock, del blues e del jazz con il maestro Marco Cravero e frequentato anche seminari e masterclass di Robben Ford ed Enrico Rava. Dal 2011 insegna chitarra moderna. Lo scorso marzo ha pubblicato il suo debutto solista “Canzoni sull’alternativa”. Otto lievi canzoni luccicanti come alternative alla banalità, dalle melodie oblique e dai testi poeticamente stralunati, che mescolano blues, funk, soul e ragionano sulle scelte da compiere in amore o nel quotidiano, per trovare la propria (libera) serenità.

Clemente è un cantautore siciliano che porta con se una storia di contest 31 10migrazione e cambiamenti. Scrive poesie e racconti, dipinge ed ovviamente fa musica. Una musica dove un sottile filo conduttore “atmosferico” più che “concettuale” lega tutte le canzoni: il passaggio improvviso dall’estate all’autunno inteso metaforicamente come passaggio altrettanto improvviso e traumatico dall’adolescenza all’età adulta. Ritornato a Genova dopo alcuni anni passati nella sua Sicilia, ha ripreso in mano i vecchi progetti e sta lavorando ad un album che si intitolerà “Canzoni nel cassetto” dalla forte componente introspettiva e dal sound acustico e minimale.

La prima data del contest è inserita all’interno della manifestazione “Ceci e Cotenne” organizzata dalla S.M.S., pertanto sarà possibile cenare prima dei concerti. Gli spettacoli inizieranno alle 21.30, l’ingresso è libero.