Separazioni e figli, il Registro Comunale della Bigenitorialità: se ne discute ad Albenga

Albenga. Martedì 7 luglio alle ore 21 presso il Chiostro Ester Siccardi Simona Vespodi Viale Martiri si terrà Incontro /Conferenza. Tema del convegno: il Registro Comunale della Bigenitorialità. Relatori dell’incontro saranno l’assessore alle politiche sociali Simona Vespo, Mauro Lami presidente Associazione papà separati Liguria Onlus, la Dott.ssa Fiorenza Tesoro – psicologa clinica ATS 17, l’avv. Federico Barbano e l’avv. Gabriella Branca del Foro di Savona e la dott.ssa Stefania Panero – psicologa e psicoterapeuta.

Saranno loro a sviscerare un tema delicato come quello dei figli di genitori separati perché, come dice la locandina che promuove l’evento: “un figlio di genitori separati non è un figlio a metà”. I genitori separati sono genitori al 100%. L’istituzione del Registro della bi genitorialità garantirebbe che i figli minori siano seguiti da entrambi i genitori, indipendentemente dalla qualità dei rapporti tra di loro, al fine di favorire un reale affido condiviso nelle decisioni relative alla loro salute, educazione ed istruzione.

Afferma l’assessore alle politiche sociali Simona Vespo: “Sono tematiche delicate per la ricaduta che hanno le separazioni sia sui figli che sui genitori separati. Entrare nel merito di questi argomenti e discutere del Registro della Bigenitorialità è un passo avanti nella direzione di una migliore conoscenza e informazione anche per comprendere meglio lo strumento del Registro e farlo con esperti del settore è importante. Il diritto di essere genitori a ‘tutto tondo’ anche se in regime di separazione, le responsabilità e i diritti dei genitori separati, questi sono alcuni dei confronti oggetto del dibattito di domani”, conclude l’assessore Vespo.