“Fior d’Albenga” fa sbocciare la primavera: domenica l’inaugurazione

“Albenga apre le sue braccia fatte di torri, di splendidi monumenti, 3 A - FiorAlbenga 2015piazze e caruggi, per accogliere, con colori, profumi e splendide ed artistiche biciclette il popolo dei turisti e i residenti che in questo periodo possono scoprire o riscoprire le meraviglie di una città magica che in questo momento si presenta nella sua veste migliore” spiega il Sindaco Giorgio Cangiano, che continua: “La novità di questa edizione è il collegamento, iniziato per la tappa del Giro d’Italia, con il comprensorio e che continuerà con Expo’ 2015. Insieme sicuramente si possono ottenere importanti risultati”.

RobertoMichels

Domenica 29 marzo alle ore 16.00 in Piazza San Michele alla presenza di Autorità civili e militari, si inaugura la quattordicesima edizione di “Fior d’Albenga”, partita nei primi anni novanta come semplice “Infiorata” e diventata ogni anno più bella. Ad allietare il tutto la musica di una fantastica marcing – band

Per quindici giorni sino al 19 di Aprile la “città delle torri” si trasforma in “città dei fiori”, coniugando in un tutt’uno i prodotti del suo lavoro con gli inimitabili gioielli del suo centro romano – medioevale.

La manifestazione è curata come sempre, a parte una breve parentesi, da FLOR.a.S. ovvero i floricoltori ingauni, veri e propri artisti che modellano i fiori fino a farli diventare l’isola Gallinara, la Liguria, l’Italia con il suo “Giro”.

Quest’anno, a differenza edizioni, la manifestazione si arricchisce delle aiuole realizzate da Vincenzo Bellisimo, dai Rioni, da Vivi il Vicolo, dall’associazione Autunno e dintorni in Piazza San Francesco e nel Chiostro dell’ex asilo Ester Siccardi (in collaborazione con Basta Poco ONLUS), dal caffè letterario “I Giardinetti”.

Splendido e tutto in rosa il Viale Martiri della Libertà che per l’occasione diventa il “Viale delle aromatiche” e si prepara ad accogliere gli ospiti partendo dal significato più profondo ed antico della cultura dell’ospitalità.

Quella che può essere considerata una delle iniziative “clou” del Comune di Albenga viene seguita con attenzione in ogni sua singola fase dall’Ufficio Turismo e Manifestazioni sotto la guida del Presidente del Consiglio, Alberto Passino. Numerosissime le iniziative collaterali che si susseguiranno per tutto il periodo e saranno in grado di soddisfare le esigenze di tutte le fasce di utenti. Nei ristoranti, inoltre si potranno degustare i 4 di Albenga e per la prima volta piatti realizzati con fiori edibili.

Domani oltre all’inaugurazione: Mercatino dell’Antiquariato– Viale Martiri della Libertà – tutto il giorno; Carciofolandia – evento culinario in Piazza del Popolo- dove a partire dalle ore 12.00 sarà possibile fare una degustazione; alle 17.30 visita teatralizzata alla Mostra “Magiche Trasparenze” con conversazioni sul Prometeo a cura di Alfredo Sgarlato, Milly Conte e Pino Ronco.

Ultima revisione articolo: