Ad Andora gare e magiche evoluzioni nell’aria per i campioni dell’aquilonismo acrobatico

Andora. Due giorni di gare e magiche evoluzioni nell’aria per i campioni Foto E-Ventodell’aquilonismo acrobatico che, dalle ore 14 di sabato 28 marzo e per tutta la giornata di domenica 29 marzo, si esibiranno ad Andora in occasione della 6° edizione di “E-vento”, Festival degli aquiloni che animerà le spiagge di Levante.

Organizzato dal Comune di Andora e dall’Associazione Albergatori, con la collaborazione dell’Associazione Bagni Marini e dell’Associazione Commercianti di Andora, il Festival vede la partecipazione di 20 Club di aquilonisti provenienti da varie regioni italiane e dalla Francia: oltre a proporre lo straordinario spettacolo di aquiloni, dalle fogge più strane, che danzano nell’aria a ritmo di musica, pilotati da campioni delle varie specialità, ospiterà sulla passeggiata a mare la prima edizione di “BurnSmart&Vento”: raduno amatoriale di vetture Smart, a cura di Enrico Balsamo.

Ad Andora, in occasione del Festival ,sarà presentato, in anteprima nazionale, il “4WD” ovvero il For Wind Drive, un nuovo aquilone acrobatico a quattro cavi, ideato dall’andorese Werther Secchi. A tenere a battesimo la creazione, sarà Guido Maiocchi, 7 volte campione Europeo di aquilonismo acrobatico. Proprio sulle spiagge di Andora, durante gli allenamenti, Werther Secchi ha avuto l’idea di creare un aquilone guidato da 4 cavi che si differenziasse dal modello creato 30 anni fa in America, e finora padrone assoluto del mercato e dei cieli. Il “4WD” permette l’esecuzione sempre più agile e precisa di figure acrobatiche spettacolari, i cosiddetti “tricks”.

Nel corso della due giorni del vento, il pubblico potrà ammirare aquiloni acrobatici che, a tempo di musica, si esibiranno in balletti in singolo e in team. Particolarmente spettacolare le battaglie dei Rokkaku, realizzate con aquiloni secondo la tradizione dell’antico Giappone o la sempre attesa “pioggia di caramelle”, in caduta dagli aquiloni dei Club francesi, per la gioia di tutti i bambini. Tutti potranno usufruire di lezioni gratuite per imparare a pilotare un aquilone acrobatico a 2 o a 4 cavi, con gli istruttori della STACK Italia.

“Una manifestazione che rende protagonista Andora ed il suo litorale con esibizioni spettacolari e coinvolgenti rese possibili dalla presenza di grandi campioni dell’aquilonismo che apprezzano le nostre spiagge e sanno sfruttare a pieno le caratteristiche del vento – dichiara Mauro Demichelis, Sindaco di Andora – Siamo orgogliosi di poter ospitare la presentazione di questo nuovo aquilone, ideato proprio su queste spiagge dall’andorese Werther Secchi. Si può davvero dire che ad Andora c’è “buon vento”, visto il costante interesse registrato anche dal mondo della vela e degli appassionati di surf, kite surf e wind surf che trovano qui le condizioni ideali per praticare le loro discipline.”.

La seconda novità 2015 vede l’apertura del Festival al mondo della disabilità. “E-Vento 2015” ha organizzato laboratori di costruzione e guida di aquiloni che coinvolgeranno i ragazzi dell’ Associazione Down Savona Onlus e dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sezioni di Albenga: saranno i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Andora, che hanno realizzato un apposito corso con gli istruttori 30 Kite Club, ad insegnare ai ragazzi disabili le tecniche di costruzione degli aquiloni che si leveranno in volo dalla spiaggia e dal Molo Thor Heyerdahl, nel pomeriggio di domenica.

Sulla spiaggia si svolgeranno anche numerose esibizioni di arti marziali, danze moderne e classiche, simulazioni di duelli di scherma medievale in costume d’epoca, lezioni aperte di canto corale. Lungo la passeggiata a mare, molti stand offriranno una finestra sulle risorse sportive, artistiche, di artigianato e di volontariato del territorio.
Presenza straordinaria quella dell’ apicoltore Guido Bianco, che condurrà il pubblico nel magico mondo delle api offrendo al pubblico la possibilità di vederle dal vivo mentre producono il prezioso miele, attraverso un’arnia didattica.

“All’importante sostegno del Comune di Andora e alla collaborazione dell’Associazione Bagni Marini, si sono aggiunte, quest’anno, l’energia e la disponibilità di tanta parte della cittadinanza” dichiara Pietro Galleano, Presidente dell’Associazione Albergatori di Andora,”ad iniziare dall’Associazione Commercianti, per proseguire con le Associazioni Sportive e di Volontariato, fino al coinvolgimento di privati cittadini, che si prestano per la buona riuscita della manifestazione. La sinergia del Territorio, ancora una volta, risulta vincente.”

Eventi sportivi e didattici – Sabato 28 marzo – Dalle 14.00 esibizioni di aquiloni varie specialità. Laboratori. Domenica 29 marzo – Dalle 10.00 – Esibizione di aquiloni. Alle 12.00 -“La partita del Sorriso”, incontro di beach volley tra la squadra dell’ADSO (già Campione al Torneo Italiano del 2014) e una squadra del Gabbiano Volley di Andora.

Nel pomeriggio, i ragazzi seguiti dall’ADSO e i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Andora saranno impegnati in un laboratorio di costruzione di aquiloni, a cui seguirà il volo in spiaggia, con l’assistenza degli aquilonisti del 30 Kite Club. Anche la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sarà presente con le persone seguite nella sede di Albenga: gli istruttori aquilonisti faranno alzare in volo gli aquiloni insieme a loro, sul Molo Heyerdhal.