Albenga: saranno presto sostituiti i trenta pali della luce pericolanti

Albenga. Verificati dagli Uffici manutenzioni i pali di pubblica Ghiglioneilluminazione su tutto il lungomare. Intervento resosi urgente dopo che a causa del forte vento della notte scorsa un palo della pubblica illuminazione nella passeggiata al mare, all’altezza dei bagni Ondina, Caffè Caprice, si è abbattuto – per fortuna senza causare danni a cose o persone.


Trova il regalo perfetto in Amazon
Regali! Tante idee e tante promozioni

Entra nel dettaglio l’assessore ai Lavori Pubblici Tullio Ghiglione: «prima di tutto tiro un sospiro di sollievo perché il palo si è abbattuto di notte e non ci sono stati danni né alle persone né alle cose. Il palo in questione fa parte del vecchio impianto di illuminazione ancora presente sul lungomare – spiega Ghiglione – si tratta del modello Tagliafico Chiavari, composto da palo in ferro e tre bracci con corpi illuminanti a globo, un impianto ormai datato e che risale a circa venti anni fa. Parte dei pali totali sono corrosi dal salino e negli anni passati ne sono caduti due e ne sono stati  rimossi sei considerati a rischio caduta. Dopo l’episodio il tecnico comunale ha eseguito una verifica della stabilità dei pali, rilevando che alcuni pali presentano alla base e a metà del tronco evidenti e gravi segni di corrosione, con assottigliamento dello spessore tali da comprometterne la stabilità».

«Le verifiche sono state estese all’impianto di illuminazione a servizio di Viale Che Guevara, dove negli anni scorsi si è verificato l’abbattimento di un palo e la rimozione di diversi pali per gli stessi motivi. In questo caso si tratta di pali diritti con armatura stradale in cima di altezza mt. 8 f.t.. L’esito delle verifiche dicono che su 98 pali in Viale Che Guevara e 60 sulla passeggiata a mare saranno 18 i pali rimossi e sostituiti in Viale Che Guevara e 13 sulla passeggiata al mare», conclude Ghiglione.



AGENDE E CALENDARI -50% in IBS