La Fipap di Savona premia i suoi campioni

È in programma per mercoledì 4 marzo alle ore 17 nella Sala Rossa del Comune di Savona il tradizionale appuntamento con i campioni della pallapugno. L’iniziativa, organizzata dalla Fipap di Savona, sarà aperta con i saluti del Presidente del Comitato Provinciale della Fipap Roberto Pizzorno, a cui seguiranno quelli dell’Assessore allo Sport del Comune di Savona Luca Martino e del vice presidente della Fipap nazionale Carlo Scrivano.

Hanno annunciato la presenza a questo appuntamento l’assessore regionale Matteo Rossi e il presidente emerito del Coni Lelio Speranza che chiuderà i lavori della giornata. Si parlerà dei campioni di ieri, di oggi e di domani, ma soprattutto dello sferisterio che sarà costruito a Legino all’interno dell’impianto del Ruffinengo.

Durante l’iniziativa saranno premiati i personaggi del mondo pallonistico locale e nazionale con alcuni riconoscimenti. Il più prestigioso è il premio Senato Giancarlo Ruffino, primo presidente del comitato Fipap di Savona, che sarà assegnato a Carlo Scrivano per l’impegno profuso in questi anni in favore della pallapugno. Importante anche il premio Al Campione che quest’anno è andato a Bruno Campagno, capitano della Canalese, pluricampione italiano.

Altri riconoscimenti andranno a: Augusto Bertolini, presidente del Valle Arroscia (Una vita per la pallapugno); Romano Sirotto, segretario generale Fipap (premio Giuseppe Cassini); Giulio Ghigliazza, tecnico e giocatore di serie A (premio nazionale comm. Francesco Dezani); Lorenzo Vinotto, dirigente storico del comitato provinciale Fipap Savona (premio Bruno Bertone/Ambrogio Buschiazzo); Michele Franco, giocatore e tecnico delle giovanili del Murialdo (premio Elio Vio); Filippo Cuneo, ex presidente della Rari Nantes Savona (premio nazionale Amico per lo sport); Piera Basso (premio Marello – Fischietto del balon); Willy Guala, giornalista de “L’Ancora” (Comunicatore del balon).