Emergenza al Punto di Primo Intervento di Albenga, Melgrati: “Necessario provvedere al ricalcolo dei posti letto”

“Leggiamo sui media che il picco influenzale invernale ha creato una vera e Marco Melgrati fpA1sx Mpropria emergenza posti letto, con incremento di ricoveri (non di visite) del 20%”. Questa la denuncia del capogruppo di Forza Italia Marco Melgrati, che annuncia la presentazione dell’ennesima interrogazione e continua: “soprattutto al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga, dove avevamo già lamentato nei giorni scorsi la mancanza di utilizzo di due camere con 4 posti letto esistenti ma inutilizzate nell’ex reparto di medicina d’accettazione e d’urgenza del Santa Maria Misericordia. Questi posti letto consentirebbero di attivare un servizio di Osservazione Breve Intensiva, e aiuterebbero a migliorare questa situazione. Il fatto che oggi non esiste questo ‘repartino’ di osservazione (o ricovero breve) impone di cercare posti letto liberi all’interno degli altri reparti, già a loro volta penalizzati dal taglio dei posti letto, con alcuni che addirittura sono chiusi nel week end, momento di maggior richiesta di ricovero”.


Trova il regalo perfetto in Amazon
Regali! Tante idee e tante promozioni

Continua il Capogruppo di Forza Italia: “quindi è necessario procedere al ricalcolo dei posti letto soppressi arbitrariamente dai Direttori Generali sulla scorta della “spending review”, ma senza una normativa certa di riferimento. La mia interrogazione urgente (per quanto l’urgenza per il Presidente del Consiglio Regionale è sempre relativa) è tesa a questa verifica necessaria.

“Soprattutto – aggiunge l’esponente di Forza Italia – in seguito all’approvazione all’unanimità in Consiglio Regionale della Mozione e dell’Ordine del giorno, che nell’impegnativa, al punto 2, obbliga la Giunta Regionale a procedere al ricalcolo dei posti letto già soppressi nel 2012 nei nosocomi della provincia di Savona, ai sensi della sopravvenuta normativa  (Regolamento Standard Ospedalieri) e laddove sia accertato un eccessivo taglio di PL operati, di provvedere al reintegro di eventuali posti letto eccessivamente soppressi nei vari ospedali”.

“Appare ovvio – conclude il capogruppo azzurro Melgrati – che se i posti letto come ricalcolati dovessero essere implementati, sarebbe necessario anche integrare il personale infermieristico e Oss, come da tempo chiediamo”.



AGENDE E CALENDARI -50% in IBS