Savona: Prolungamento a Mare, procedono i lavori di rifacimento della passeggiata

Procedono a Savona i lavori di ripristino e rifacimento della Passeggiata del Francesco LirosiProlungamento a Mare. Sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Lirosi: “È un’opera importante che valorizzerà uno dei punti più belli della città, anche in funzione delle nostre potenzialità turistiche e del contesto economico legato al mare e ai numerosi stabilimenti marini presenti in questo tratto di lungomare; per questo, al fine di accelerare i lavori abbiamo deciso di chiudere tutta la passeggiata da lunedì prossimo”. In particolare il programma dei lavori sarà il seguente:

RobertoMichels

– da lunedì 19/01/2015 chiusura di tutta la passeggiata. Il transito pedonale avverrà dai giardini/corso colombo/passerella metallica/ponte Ruffino.
– da lunedì 16/02/2015 apertura del nuovo tratto lato ponente (da Bagni Nilo a ponte Ruffino). Il transito pedonale avverrà dai giardini/nuovo tratto lungomare Tobagi/ponte Ruffino. Il nuovo tratto sarà completo, dunque con il nuovo impianto di illuminazione, il ripristino di siepi ecc.
– per fine maggio prevista l’apertura del tratto tra bagni Nilo e Piazzale Eroe dei 2 Mondi.

“L’insieme dei lavori darà un nuovo volto al Prolungamento a Mare, in vista anche della prossima stagione balneare, e si inserisce nel progetto più complessivo del nuovo fronte mare di Savona, che si completerà in futuro con gli interventi in via Cimarosa, la progettazione della passeggiata del ponente, la passeggiata di Zinola”.

I lavori daranno una nuova veste a quella che storicamente è considerata la passeggiata a mare dei savonesi. Ricordiamo brevemente i lavori previsti: Rifacimento pavimentazione per mq 6.000; ripristino della siepe divisoria tra passeggiata e giardini alta m.1,20 al fine di permettere ai frequentatori dei giardini la vista mare ma, nel contempo, proteggere dal vento chi si siede sulle panchine della passeggiata, guardando il mare; le sedute con schienale verranno raddoppiate (oggi sono 9 di metri1,5 di lunghezza e diventeranno 15 di metri 2 di lunghezza); previsto il restauro delle panchine in pietra del piazzale Eroe dei due Mondi; verrà implementato il sistema di illuminazione pubblica; previste anche fosse di contromina, al fine di permettere la visita alle sottostanti gallerie storiche; predisposizione di pali e condotti per l’approntamento della linea wi-fi; impermeabilizzazione delle vasche/aiuole del lato mare della passeggiata; particolare cura delle palme che, alla fine dei lavori, risulteranno in numero lievemente maggiore rispetto a quelle attualmente presenti; I lavori interesseranno anche il cortile dei giardini del Prolungamento lato fortezza, consistenti nella pulizia dell’area, abbattimento dei locali abusivi, ripristino facciate interne.

Ultima revisione articolo: