Politiche per la famiglia: a Loano rassegna di incontri per genitori e bambini

Si rinnova a Loano il calendario di iniziative promosse dall’Assessorato ai madre e bambino 00Servizi Sociali del Comune di Loano nell’ambito delle politiche per la famiglia legate ai “tempi della città”.
Sabato 10 gennaio, alle ore 17.00, si svolgerà la prima di una serie di iniziative della rassegna di incontri per i genitori e bambini “A tu per tu mamma e bebè”, organizzata dall’Associazione Non parto di Testa.
Nel Palazzetto dello Sport si terrà il laboratorio Music Together, un programma di educazione alla musicalità, diffuso a livello internazionale, rivolto ai bimbi da 0 a 5 anni e alle loro famiglie.
Il metodo Music Together introduce il concetto innovativo (supportato da ricerche in campo pedagogico, musicale e neurologico) di un curriculum musicale adatto alla prima infanzia che sottolinea con forza l’importanza del coinvolgimento degli adulti, facilitandone la partecipazione. Secondo i principi di Music Together tutti i bambini possono imparare a cantare a tono e andare a tempo. Ogni bambino può acquisire le competenze musicali di base a condizione che il suo ambiente supporti tale apprendimento.
Non si tratta di “lezioni di musica”, ma di un metodo che i genitori possono utilizzare per fare musica con i propri figli, in famiglia e in una comunità di famiglie! E’ un’esperienza rilassata, giocosa, partecipatoria e di esplorazione. Permette ai bambini di sviluppare la loro intelligenza musicale e pone le fondamenta per i loro futuri progressi in musica.

RobertoMichels

L’Associazione Non Parto di Testa propone, poi, dal 12 gennaio, ogni lunedì alle 10.00, nella Palestrina del Palazzetto dello Sport, l’iniziativa Movimento Creativo. Si tratta di un corso di movimento che lavora sul piano motorio in modo naturale e armonico, focalizzandosi sulle aree di maggior sensibilità durante la gravidanza e nel post partum. In particolare per il movimento in gravidanza saranno proposti esercizi per la schiena, posture e flessibilità per facilitare il benessere e per contribuire alla preparazione fisica al parto. La parte dedicata alle donne nel post partum prediligerà la cintura addominale, per un recupero della tonicità e della postura corretta, e il lavoro sul perineo.

Mercoledì 14 gennaio, prenderà, infine, il via il ciclo di conferenze. Alle ore 17,15 nella Biblioteca comunale in Palazzo Kursaal, il Dr. A. Caldana, ginecologo dell’Ospedale Santa Corona Pietra Ligure approfondirà il tema “Gravidanza fisiologica e il dopo parto: un approccio non medicalizzato, con la tutela della salute di mamma e bambino.”
Quante visite ed ecografie davvero utili in gravidanza? Quali controlli dopo il parto? Quali controlli di prevenzione per il tumore all’utero e alla mammella? Queste sono alcune delle domande a cui risponderà l’esperto. L’incontro offrirà anche l’occasione di conoscere il progetto Pannolini Lavabili promosso in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano,  che prevede la donazione di un kit campione di pannolini lavabili gratuito a tutti i nuovi nati residenti.
Sarà inoltre presentato il Percorso Nascita di Non Parto di Testa.
La rassegna di conferenze proseguirà il 19 gennaio, sempre alle 17,15 in Biblioteca, con le esperte Dr.ssa Linda Bo (laureata in scienze motorie, chinesiologa e osteopata) e Daniela Trinello (fisioterapista e osteopata) che tratteranno il tema “Osteopatia per la salute della mamma e del bambino”, spiegando cos’è l’osteopatia, come aiuta prepararsi al parto, il ruolo riabilitativo che può svolgere nel post partum e quali disturbi si possono trattare con l’osteopatia.
Il 22 gennaio, l’argomento affrontato sarà “Sostenere e tutelare l’allattamento materno: il progetto di Non Parto di Testa con mamme tutor e supporto domiciliare di “pronto soccorso” alla nascita.”
La rassegna proseguirà fino ad Aprile.

Ultima revisione articolo: