Maltempo Liguria: prorogato Allerta 2 sino a mercoledì; situazione rimane critica

Per le previsioni meteo che comprendono ancora piogge diffuse e Le nuvole avvolgono tutta l’Italia 11-11-2014persistenti ed di forte intensità, La Protezione Civile della regione Liguria ha prorogato ancora fino alle 15 di domani, mercoledì 12 novembre, in Liguria, lo stato di Allerta 2 .
L’allerta 2 fino alle 15 di domani comprende anche i Bacini Marittimi di Ponente, da Imperia a Noli, a partire dalle 17 di oggi, quando si alzerà l’attuale lo stato di allerta 1 che fino a quell’ora resterà in vigore.


Trova il regalo perfetto in Amazon
Regali! Tante idee e tante promozioni

La più recente valutazione meteo di dati disponibili e uscite modellistiche, sempre condivisa con il tavolo sinottico nazionale, ha confermato l’emanazione dell’Avviso Meteorologico, lo strumento a disposizione del Centro Meteo Arpal per comunicare i fenomeni meteo critici, pubblicato sul sito www.allertaliguria.gov.it e trasmesso agli enti competenti per i provvedimenti del caso (allertamento di Protezione Civile regionale o altre disposizioni dei Sindaci, etc).

La Liguria continuerà a essere interessata da forte instabilità. Le condizioni di tempo perturbato previste indicano alta probabilità di fenomeni temporaleschi forti, organizzati e persistenti, inseriti in un contesto di precipitazioni diffuse con intensità localmente molto forte, cumulate areali elevate e venti forti.

Non devono far abbassare la guardia le pause precipitative che si potranno verificare: ieri le precipitazioni più intense si sono spostate, al mattino sul centro levante (a Colonia Arnaldi 65 mm/1h fra le 10.35 e le 11.35), al pomeriggio sull’estremo ponente (Ventimiglia 47 mm/1h fra le 13.45 e le 14.45), e alla sera ancora il centro-levante, dove una cella temporalesca organizzata e stazionaria ha causato l’alluvione nel Tigullio.

La centralina più colpita è stata quella di Panesi, che ha misurato 67 mm/1h fra le 20.30 e le 21.30 e 128mm/2h, ma è stata tutta la zona oggetto di precipitazioni molto forti, superiori ai 50 mm/1h (Giacopiane 63 mm fra le 20 e le 21, Statale 59 mm fra le 23.00 e 00.00, Chiavari 58 mm fra le 20 e le 21, Cabanne 58 mm fra le 19 e le 20). Il confronto con i dati dell’alluvione chiavarese del 2002 conferma l’impressione che questo evento sia stato più intenso: allora, fra il 23 e il 24 novembre 2002, la centralina di Piana di Soglio misurò 54mm/1h e 98mm/3h. Di seguito l’Avviso odierno:

OGGI, martedì 11 novembre 2014: permangono sulla Liguria condizioni di tempo molto instabile e perturbato. Su tutte le zone avremo piogge diffuse con quantitativi cumulati elevati su BCDE, significativi su A; le precipitazioni saranno persistenti, anche se non mancheranno temporanee pause, e di intensità forte o localmente molto forte. Rimane ovunque alta la probabilità di temporali forti, anche stazionari ed organizzati. Segnaliamo su BCE venti fino a 50-60km/h anche rafficati da Sud-Ovest.

DOMANI, mercoledì 12 novembre 2014: ancora instabilità e tempo perturbato con temporali forti, localmente stazionari e persistenti che potranno abbattersi su tutta la regione. Su BDE segnaliamo anche piogge diffuse di intensità moderata o forte con quantitativi cumulati fino ad elevati; sulle restanti zone le cumulate saranno generalmente significative. Venti forti e rafficati da Sud-Est su BCE nelle prime ore del mattino; da Nord su ABD con locali rinforzi fino a burrasca in serata.

DOPODOMANI, giovedì 13 novembre 2014: deboli piogge o temporali residui al mattino in rapido esaurimento.

TENDENZA: nulla da segnalare Giovedì e Venerdì; probabile nuovo peggioramento Sabato.



AGENDE E CALENDARI -50% in IBS