Liguria – Pazienti affetti da autismo, Rosso e Melgrati: “risposte troppo evasive da parte dell’Assessore alla Salute”

“Nessuna risposta precisa per quanto riguarda i pazienti affetti da autismo”. Matteo RossoLo fanno sapere i consiglieri regionali di Forza Italia Matteo Rosso e Marco Melgrati, che questa mattina hanno portato all’attenzione del Consiglio regionale la situazione di queste persone e delle loro famiglie troppo spesso dimenticati ed abbandonati. Spiegano Rosso e Melgrati: “purtroppo anche questa mattina le risposte dell’assessore Montaldo sulle nostre richieste specifiche, che sono poi le esigenze di questi pazienti e cioè la presa in carico del paziente ed il sostegno alla famiglia e il recepimento da parte della Regione Liguria delle linee guida sul trattamento di questi disturbi, sono state vaghe ed insoddisfacenti”.
“La nostra richiesta – continua i due esponenti di Forza Italia, di consentire al Tavolo per l’Autismo la partecipazione che di consiglieri regionali di fatto non è stata accolta da Montaldo ad evidente dimostrazione che non vi è la volontà di procedere in maniera determinata su quelle che sono le richieste dei pazienti e delle associazioni di riferimento, che anche in Commissione consiliare hanno manifestato le loro grandi difficoltà”.
“Crediamo invece che al di là delle parole che sempre vengono spese quando si parla di Autismo la Regione abbia il dovere di intervenire in maniera fattiva e concreta affinché, come anche previsto dagli obiettivi delle linee guida emanate a livello nazionale, e recepite da tante regioni ma non dalla Liguria, si garantisca un servizio sanitario efficiente per questo tipo di patologie ma anche di rendere di fatto le persone affetta da autismo e sindrome di Asperger il più possibile inserite nella società”, concludono Rosso e Melgrati.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: