Diritti civili e lotta all’omofobia: Liguria “promossa” da Arcigay

Liguria “promossa” da Arcigay in un report svolto in collaborazione con Klaus Davi analizza lo stato di avanzamento della legislazione sui diritti civili, la lotta all’ omofobia, alla violenza a danno degli omosessuali e le norme di indirizzo nelle singole Regioni.
La Liguria è in testa alla classifica con una valutazione molto positiva della legislazione (valutata 8 dal report Arcigay-KD ), grazie a una legge anti discriminazione che prevede anche un supporto fiduciario sanitario. Una legge costruita sul modello della Toscana, tra le prime Regioni a muoversi in tale direzione già nel 2004, ma seconda nella classifica del report con un punteggio di 8- .
Soddisfazione per il risultato è stata espressa dall’assessore al Welfare della Regione Liguria Lorena Rambaudi, condivisa- si auspica- “con il presidente e i componenti del Coordinamento Regionale sulle discriminazioni sessuali per lavoro svolto insieme in questi anni”.

POSIZIONE

REGIONE

VOTI

1.

LIGURIA

8

2.

TOSCANA

8-

3.

EMILIA ROMAGNA

7.5

4.

SICILIA

7

5.

MARCHE

7

6.

LAZIO

7-

7.

FRIULI VENEZIA GIULIA

7–

8.

UMBRIA

6.5

9.

PUGLIA

6

10.

PIEMONTE

6–

11.

TRENTINO ALTO ADIGE

Bolzano

Trento

4

5

12.

SARDEGNA

5

13.

CAMPANIA

4

14.

BASILICATA

4

15.

MOLISE

4

16.

ABRUZZO

4

17.

VENETO

4

18.

CALABRIA

4

19.

VAL D’AOSTA

2

20.

LOMBARDIA

0