Prosegue a Loano la terza edizione della rassegna cinematografica “Il trash ch’eravamo!”

Prosegue, a Loano, la terza edizione della rassegna cinematografica “Il Loano Alvaro Vitalitrash ch’eravamo!” e del Premio Città di Loano “Film trash! Ridere all’italiana”, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e organizzato dalla I.So, con la direzione artistica di Paolo Borio.

La rassegna dedicata al filone cinematografico oggi denominato “trash” ha quest’anno come protagonista Alvaro Vitali, l’attore comico che ha animato la commedia all’italiana degli anni Settanta e Ottanta. La sua fisicità e la sua capacità attoriale lo hanno trasformato in una buffa maschera, che affonda le radici nella tradizione romana e “romanesca”.

Alvaro Vitali ha fatto sorridere l’Italia dando un volto al personaggio più famoso delle barzellette “Pierino”.

Domenica 13 luglio, alle ore 21.30, sul grande schermo del Giardino del Principe si potrà rivedere il film “Giggi il Bullo” (Italia, 1982) di Marino Girolami, ispirato dalla celebre macchietta “Giggi er Bullo” di Ettore Petrolini. Nel film Alvaro Vitali è un giovane sbruffone romano incline a cacciarsi nei guai.

Il viaggio semiserio tra pellicole mai dimenticate, proseguirà il 14 luglio, sempre alle 21.30, con la pellicola “Paulo Roberto Cotechiño …” (Italia, 1983) di Nando Cicero con Alvaro Vitali e Carmen Russo, considerata un vero e proprio testamento spirituale della commedia all’italiana, grazie all’antologia di gag e alla presenza di donne mediterranee.

La rassegna si chiuderà martedì 15 luglio con la serata di premiazione, che vedrà Alvaro Vitali protagonista dello show di “Pierino”. Dalle ore 21.30, nell’Arena Giardino del Principe, Vitali farà rivivere le più divertenti battute del suo personaggio più popolare.

Le serate sono ad ingresso è gratuito.