Elezioni, Gianfranco Ciccione (Salvagente per Andora): presentato il programma amministrativo

(fp) – Il candidato Sindaco Gianfranco Ciccione ha presentato il suo Gianfranco Ciccione programma amministrativo per le Elezioni Comunali del 25 maggio 2014, nella sfida che lo vedrà confrontarsi con gli altri quattro candidati a primo cittadino in lizza, Franco Bruno (Vivi Andora), Mauro Demichelis (Andora più), Paolo Morelli (Andora domani) e Sabrina Grassa (Movimento 5 Stelle).

Gianfranco Ciccione Sindaco è sostenuto da questi 10 candidati al Consiglio della lista Salvagente per Andora : 1 – Risso Amey Giovanni; 2 – Laureana Antonio; 3 – Verda Fulvio; 4 – Paglialunga Damiano; 5 – Luongo Giovanni; 6 – Cottino Augusto; 7 – Giuramento Stefania; 8 – Klippl Valentina; 9 – Vercellotti Laura; 10 – Bertoglio Elisabetta.

Questi, invece, i sedici punti del Programma Amministrativo del “patto con gli elettori” proposti da Ciccione e dalla sua lista Salvagente per Andora:

1. Comunicazione diretta tra Sindaco e Cittadinanza, anche mediante l’uso di nuove tecnologie (internet, social media, webcam e streaming).

2. Semplificazione dell’Amministrazione Comunale , potenziamento della struttura informatica del Comune e ampliamento degli orari di ricevimento al pubblico.

3. Riordino dell’Azienda multi servizi A.M.A. che faremo ritornare interamente nella diretta gestione comunale, nell’obiettivo di riduzione dei costi di gestione.

4. Forte promozione turistica mediante apposita campagna di comunicazione, anche su scala nazionale, valorizzando frazioni, borgate, chiese e monumenti, quale patrimonio culturale e artistico, con ripristino delle commissioni di categoria oltre a quelle commercio e turismo. Ampliamento di un calendario di eventi e manifestazioni invernali, estensione della stagione turistica con liberalizzazione degli orari di apertura delle attività, balneari e non; espansione della “Movida” locale e concessione di eventuali deroghe nel rispetto della vigente legislazione. Inserimento di pannelli a messaggio variabile, riportanti una sintesi degli eventi e manifestazioni in programma, nei punti strategici del paese (ingressi su Via Aurelia da Laigueglia e da Cervo, presso casello A10, presso la Stazione Ferroviaria e nelle piazze principali). Pianificazione Campionati Italiani Giovanili organizzati dalle società sportive presenti sul territorio.

5. Agevolazioni per opere di ristrutturazione private : i privati che assegnino lavori di ristrutturazione o costruzione ad imprese o artigiani andoresi avranno una riduzione degli oneri di urbanizzazione, o altre agevolazioni mediante riduzione di tasse e/o oneri comunali.

6. Agevolazioni per le attività commerciali : tutte le attività alberghiere, balneari, commerciali, artigianali, industriali, agricole e florovivaistiche che assumano personale dipendente residente in Andora o comprensorio della Valle Merula avranno particolari agevolazioni mediante riduzione delle tasse o oneri comunali.

7. Agevolazioni per famiglie e giovani residenti : bonus 500 euro per ogni nuovo nato, risistemazione e possibile ampliamento dell’asilo nido (con aumento posti e diminuzione rette), contributi per attività scolastiche (sostegno al merito), per attività sportive e palestre (realizzazione di nuove strutture attrezzate all’interno delle scuole e ristrutturazione di quelle esistenti) e a sostegno dell’educazione civica in senso ampio (progetti formativi di sensibilizzazione destinati ai giovani).

8. Abbattimento delle spese legali, degli incarichi esterni e delle consulenze del Comune: contemporanea creazione di un ufficio legale all’interno del Comune e massimo utilizzo delle risorse interne; riqualificazione del personale in servizio presso il comune, rimodulazione degli uffici e semplificazione amministrativa.

9. Semplificazione e revisione del regolamento edilizio e del P.U.C. , istituzione del registro delle cubature; revisione del P.U.T., ripristino sottopasso di Via Aurelia.

10. Adozione di misure finalizzate alla tutela e all’assistenza degli animali (contributi sterilizzazione, pulizia, realizzazione di distributori sacchetti per deiezioni), supporto alle associazioni di volontariato presenti sul territorio.

11. Applicazione delle disposizioni nazionali ed europee in materia di anticorruzione e trasparenza ,

creando una forte azione di controllo e formazione professionale atte a prevenire il rischio di comportamenti illeciti, migliorando la trasparenza relativamente all’azione amministrativa, in particolare su appalti, gare e concorsi.

12. Riqualificazione e rilancio commerciale delle aree urbane trascurate : Via Cavour, Piazza Caduti di Nassiria, Via Carminati e altre.

13. Linea ferroviaria e stazione : recupero delle aree dell’attuale stazione ferroviaria e della vecchia linea (da dismettere) con mantenimento dell’attuale fabbricato viaggiatori e area limitrofa con creazione di giardini pubblici, piscina comunale coperta, parcheggi e pista ciclabile (con possibile diramazione nella vallata). La nuova stazione ferroviaria dovrà essere nodo di primaria importanza per il trasporto pubblico ferroviario (treni rapidi e a lunga percorrenza) e interscambio con trasporto pubblico locale (capolinea autobus).

14. Proposta di attuazione della normativa vigente per giungere all’unione di Comuni tra Andora, Stellanello e Testico.

15. Supportare l’attività delle Parrocchie come centri di aggregazione giovanile; manutenzioni delle attuali aree esistenti a fine ricreativo.

16. Depuratore: eliminazione del canone di “depurazione” nelle attuali bollette dell’acquedotto comunale, causa inesistenza dello stesso; studio di fattibilità per una eventuale e idonea realizzazione di un nuovo impianto o allacciamento ad un depuratore già esistente (lungo vecchio tracciato ferroviario verso ponente).