“Alassio … divertiti con noi”, tra musica, sport, teatro ed intrattenimento

Si chiama “Alassio … divertiti con noi” ed è l’insieme di eventi promossi dal alassio - manifestazioni pasqua 2014Comune in vista delle vacanze pasquali ormai imminenti. “Ma vuole anche essere un invito – spiega l’assessore al Turismo, Simone Rossi – a lasciarsi coinvolgere dall’atmosfera festosa della città. Abbiamo lavorato alla creazione di un panorama di appuntamenti capace, come dice il titolo stesso del progetto, di attrarre le famiglie con occasioni di divertimento variegate e davvero per tutti i gusti. Un programma che non si ferma con Pasqua, ma punta ad animare anche i due week-end successivi per accompagnare ospiti e residenti con eventi che spaziano dallo sport, all’intrattenimento, al teatro per i più piccoli, alla musica”.

Si parte sabato 19 aprile in piazza Partigiani trasformata in vero e proprio “Villaggio di Pasqua”: dalle 15, la “Phato’s Production” si occuperà di animazione per i più piccoli e laboratorio a tema. Lunedì 21 aprile (sempre dalle 15), nella stessa area verrà allestito il “Villaggio dello sport” con attrattive per adulti e bambini (minigolf, calcio di rigore, basket gigante, baseball …). In caso di maltempo le manifestazioni saranno rinviate in data da destinarsi.

Per l’intero fine settimana, da giovedì 17 a lunedì 21 aprile, resterà inoltre operativa la torre multifunzionale di 8 metri di altezza per arrampicata sportiva, salto nel vuoto e superteleferica sulla spiaggia allestita in piazza Partigiani secondo il seguente orario: dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. L’attrattiva, che ha riscosso notevole successo durante gli Adrenaline days appena conclusi, è a cura di Solleone parco avventura e permetterà, tra l’altro, di provare l’ebbrezza del volo di fronte al mare, appesi per 90 metri ad un cavo d’acciaio tramite una speciale carrucola.

Il calendario prosegue poi con “Storia di una piccola guerra”, spettacolo teatrale a cura della compagnia “Ruinart Artisti Associati”, in programma per le 16.30 di sabato 26 aprile sempre in piazza Partigiani. La rappresentazione racconta il continuo avvicendarsi, antichissimo eppure estremamente attuale, dei piccoli e grandi conflitti che funestano la storia dell’umanità: a parlare saranno gli animali che abitano uno stagno in lotta con il popolo delle tartarughe, decise a impadronirsi del loro territorio. Azioni di aggressione e reazione culmineranno nell’unica possibile via d’uscita: la pacifica convivenza tra i due popoli.

Infine sabato 3 maggio, quando il Coro Gospel Always Positive, diretto dal maestro Carlo Rinaldi, si esibirà in un concerto dedicato ai “Sogni e Segni d’Africa”. Lo spettacolo, ad ingresso libero, avrà luogo alle 18 in piazza Partigiani (in caso di maltempo si svolgerà all’interno della Chiesa di S.Maria Immacolata in piazza San Francesco).

“Anche per il 2014 – conclude Rossi – possiamo dire avviata una stagione di eventi dalla veste moderna, studiata per accompagnare i tanti operatori turistici e commerciali della città, in un percorso all’insegna dell’ospitalità rivolto a quanti vorranno sceglierci per le vacanze”.