Prof. Quaglieni premiato con medaglia d’argento dal Com. Speranza

quaglieniIl prof. Pier Franco Quaglieni, storico contemporaneista e risorgimentale, direttore del Centro Pannunzio e presidente della Federazione Italiana Volontari della Libertà di Alassio e Laigueglia, è stato decorato di Medaglia d’Argento dal Comandante Lelio Speranza,Vice Presidente nazionale della F.I.V.L. e presidente dell’Associazione Ligure dei Volontari della Libertà.
Le motiuvazioni: «Il prof. Quaglieni è autore di alcuni saggi storici sul Risorgimento e sulla Resistenza, nipote di di un partigiano condannato a morte e liberato il 25 aprile 1945, alla vigilia dell’esecuzione della condanna a morte, che fu agli ordini di Mauri ,capitano del “Nizza Cavalleria”. Il prof. Quaglieni venne nominato a 52 anni cavaliere di gran croce, la massima onorificenza della Repubblica, dal presidente Scalfaro che lo insignì anche di medaglia d’oro di I classe classe di benemerito della cultura nel 1994».
Il prof. Quaglieni  ha ringraziato, citando Piero Calamandrei e ricordando i Volontari della Libertà che accorsero in montagna <mossi da dignità e non da odio” per liberare l’Italia dal giogo nazifascista. Quaglieni è anche il curatore  dell’ultima edizione di “Fiori rossi al Martinetto” di Valdo Fusi, libro dedicato ai Caduti del  del comitato militare del CLN  piemontese, con prefazione di Marcello Maddalena, Procuratore Generale della Repubblica del Piemonte.

Ultima revisione articolo: