Mi ha cambiato la vita… Ad Alassio la storia di Chiara e del suo cane guida Igor

Una storia vera, bella e pulita, come succede sempre più di rado oggi, è Igor - Labrador Retriever cane guida per non vedentiquella che verrà testimoniata mercoledì 26 marzo alle ore 9.00 presso l’auditorium dell’Istituto Salesiano “Madonna degli Angeli” di Alassio.

La racconta Chiara Murrone, ventenne non vedente, studentessa universitaria della facoltà di giurisprudenza di Como, accompagnata dal suo inseparabile e fedele cane guida, Igor. I due sono inseparabili e vivono in perfetta simbiosi. Igor accompagna Chiara ogni giorno all’università, la protegge, l’aiuta a vivere serena. Apprensivo quando lei pattina sul ghiaccio, tifoso quando vince una gara di nippon kempo, allegro quando suona la batteria.

Il titolo dell’iniziativa, organizzata con i Leo Club di Alassio Baia del Sole, Finale Ligure Host, Albenga e Loano Doria, è molto esplicito: “Mi ha cambiato la vita”. Sul palco accanto a Chiara e Igor, che le è stato donato dal Centro Cani Guida Lions di Limbiate, Ildebrando Gambarelli, Officer distrettuale Cani Giuda Lions, e Beatrice Gambarelli, Addetta distrettuale Leo ai Diversamente Abili. Modera il Prof. Mimmo Ottonello.

In platea ci saranno anche gli “studenti impegnati in una materia non prevista esplicitamente dai programmi scolastici ministeriali, ma imposta dalla cruda realtà che forma alla vita di futuri adulti”.