Loano: un Menù Speciale nella mensa scolastica per ricordare tutte le vittime di mafia

Venerdì 21 marzo, a Loano, Menù Speciale nella mensa scolastica per impastato funerali 01ricordare tutte le vittime di mafia. L’iniziativa è promossa dalla CIR food, che gestisce il Servizio di Ristorazione Scolastica, in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola, nell’ambito della “XIX Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime dellemafie”.

Nel menu del giorno sarà inserita la Pasta di Semola Biologica Libera Terra, prodotta da Cooperative Sociali che agiscono nel rispetto della tradizione dei pastai siciliani. Le Cooperative Sociali Libera Terra forniscono prodotti straordinari, frutto del lavoro di giovani, che coltivano terre confiscate ai boss della mafia, tornate produttive e divenute guida di un circuito economico sano e virtuoso.

“Il momento del pasto a scuola – dice il Sindaco di Loano Luigi Pignocca – è importante per educare ad una sana alimentazione. Non solo, con il Menù Speciale della giornata della memoria in ricordo di tutte le vittime delle mafie, avremo l’occasione di promuovere tra i ragazzi la cultura della legalità, che passa anche attraverso il sostegno alle cooperative di giovani che lavorano i terreni confiscati alle mafie”.

“I Menù Speciali, approvati dalla commissione mensa del Comune di Loano su proposta dell’attuale gestore del servizio mensa, la ditta CIR food, – spiega l’Assessore alla Scuola, Luca Lettieri – hanno l’obiettivo di fornire al momento pasto spunti educativi. Attraverso una maggiore varietà di cibi i bambini si abituano a nuove e diversificate esperienze per superare la monotonia che spesso caratterizza la loro alimentazione”.