“Un desiderio di cielo”: a Ceriale la presentazione dell’ultimo romanzo di Maurizio Pupi Bracali

Martedì 4 marzo alle ore 15,30 presso i locali del circolo ricreativo “Civico Maurizio Pupi Bracali75” in Via Indipendenza 75 a Ceriale, si svolgerà la presentazione del romanzo giallo “Un desiderio di cielo”(Ennepilibri Edizioni) dello scrittore cerialese Maurizio Pupi Bracali.

Sarà presente l’autore intervistato da Graziella Frasca Gallo, la quale inoltre leggerà e commenterà alcune pagine del libro.

“Un desiderio di cielo” – ambientato principalmente a Ceriale, ma non solo – è l’ottavo romanzo di Bracali con protagonista l’ormai consolidata figura dell’ispettore Calcagno che in questa nuova storia si muove tra le cittadine della nostra zona alla ricerca dei colpevoli tra situazioni apertamente comiche e altre più drammatiche senza dimenticare i contenuti etici di fondo tipici di Bracali che possono far riflettere ancora una volta sulla condizione umana. L’ingresso sarà libero anche ai non soci del circolo “Civico 75”

“Un desiderio di cielo”«Questa nuova indagine dell’ispettore Calcagno si svolge tra le bellissime cittadine della Riviera di Ponente sulla costa ligure: Ceriale, dove risiede l’ispettore, Albenga, Loano e Savona dove ha sede la Questura. Gli splendidi paesaggi costieri e quelli campestri e boschivi dell’entroterra del Ponente Ligure fanno da teatro all’inchiesta dell’indisciplinato poliziotto della porta accanto che tra mille sigarette e litri di birra cercherà di trovare il bandolo di una matassa estremamente ingarbugliata.

La drammaticità degli eventi è stemperata da una buona dose umorismo legato alle schermaglie verbali tra Calcagno e i suoi colleghi Rossetti e Aicardi, e da altri curiosi personaggi, mentre il finto burbero commissario Gervasi e la sua amata statuetta di Budda saranno i soli a rimanere seri durante il proseguire dell’inchiesta.

Un eccentrico ex detenuto sessantenne, una giovane cantante dark, due fratelli pasticcioni e una persona misteriosa di cui nessuno conosce la vera identità, né il sesso, sono tra i vari personaggi che animano questa vicenda poliziesca tra il dramma e l’umorismo ambientata nelle zone più belle della Riviera Ligure di Ponente».