Basket: l’Alassio si aggiudica il derby Under 17 con l’Albenga

Davanti a una folta cornice di pubblico, al Palaravizza, l’Alassio si aggiudica Under 17 Alassio Basket 2014con merito il derby Under 17 con l’Albenga dopo un match equilibrato nei primi due quarti e che dopo il riposo lungo ha visto un inesorabile allungo alassino che si è aggiudicato l’incontro con l’eloquente risultato di 56-20.

Primo quarto equilibrato con l’Alassio che chiude avanti 11-8. Nel secondo quarto le difese hanno la meglio sugli attacchi, l’Albenga riduce il distacco e va al riposo lungo sotto di una sola lunghezza, 16-15 il punteggio. Dopo la pausa l’Alassio cambia marcia, attacca decisamente il ferro e nei primi minuti si assiste a un Pisano show con ben 7 punti consecutivi tra cui uno da seduto seguito dall’intera compagine gialloblu che si aggiudica il quarto 30-2. Nell’ultimo tempo l’Alassio continua a difendere ottimamente e si aggiudica 56-20 la partita.

“Abbiamo iniziato contratti una partita molto sentita dalle due squadre e che ha visto venire tanta gente al palazzetto. Siamo contenti sia del risultato che della prestazione della squadra avvenuta davanti a tanti ragazzi e ragazze delle giovanili e del minibasket della Società alassina. Con questo risultato consolidiamo il terzo posto anche se abbiamo davanti due match difficilissimi contro Ospedaletti, secondo in classifica, e contro Vado”.

Pall. Alassio 56 – Bk Albenga 20 ( 11-8; 16-15; 46-17)

Pall. Alassio: Dorindo 13, Constantin, Gandini 11, Lenzetti 2, Faustelli, Tatarusanu 2, Radici 3, Pisano 13, Revetria 6, Scosceria, Appendino, Malerba 6. All. Ciravegna-Vittone

Bk Albenga: Troilo 1, Mossa 2, Nattero 3, Liboriani 3, Nari, Durante 4, Pizzo 2, Tricomi, Bongiovanni 5, Varalli. All. Accinelli.

Torna in campo, Giovedì, l’Under 17 al Palaravizza che esce sconfitta nella partita con Ospedaletti al termine di una gara vibrante con un arbitraggio che non ha certo favorito la squadra di casa. L’incontro è sempre stato in equilibrio con l’Ospedaletti sempre a condurre ma con poco scarto. Primo quarto che si chiude 10-16 e si va al riposo lungo con 10 punti di vantaggio per la compagine ospite. Nel terzo quarto l’Alassio aumenta l’intensità e recupera andando a meno quattro e l’ultimo quarto è vibrante che con la squadra ospite che riesce a mantenere i 4 punti di vantaggio vincendo 60-64 l’incontro (Pall. Alassio 60 – Ospedaletti 64: 10-16; 26-36; 42-46).

“Abbiamo giocato alla pari con la seconda in classifica grazie a una buona prestazione con Gandini sugli scudi. Peccato per alcuni episodi ma abbiamo la soddisfazione di sapere che ci stiamo avvicinando sempre di più alle squadre di vertice e questo testimonia il buon lavoro fatto ad allenamento”.

Venerdì l’Under 13 vince a Bordighera e si conferma nelle parti alte della classifica. Partita da subito combattuta dove Alassio chiude avanti il primo quarto 14-18 e va al riposo lungo in vantaggio 24-33. Nel terzo quarto Alassio amplia ancora di due lunghezze il vantaggio e si aggiudica il match 52-67. “È stata una bella partita tra due valide squadre. Oggi abbiamo sostenuto totalmente la parità dei sessi con cinque maschi e cinque femmine in campo che si sono ottimamente disimpegnati. Registriamo anche il primo canestro di Ginevra (ragazzina che ha iniziato a giocare a basket quest’anno) che ad allenamento porterà le paste. Brava!”.

Bordighera 52 – Pall. Alassio 67 (14-18; 24-33; 39-50)

Bordighera: Passera 7, Bonavia, Guglielmi 4, Messineo 9, Polimeni, Galluccio 5, Iamundo 12, Napoli 4, Orsogna 1, Perusetto 10, Ratto, Garnero. Alessio

Pall. Alassio: Rinaldi 5, Bonafede, Merello 10, Basso 14, Ballestra 8, Pecini 21, Damonte 2, Donadio 4, Perna, Bozzolo 3. All. Devia

Torna a vincere l’Under 17 al termine del proprio tour the force di tre partite in sei giorni a Vado Ligure. Partenza con Alassio che chiude il primo quarto avanti 17-20 e va al riposo lungo sul 27-35 a proprio favore. Nel terzo quarto si assiste a un tempo in perfetta parità prima del tentativo di rimonta vadese che si ferma sul 58-63 a favore dell’Alassio.

“Abbiamo disputato una partita sufficiente e nulla più al termine di tre partite in sei giorni. Riusciamo ad iniziare la fase a orologio con il terzo posto che sarà duro da mantenere ma cercheremo di farcela. Oggi c’è stata una buona distribuzione dei punti ma troppe amnesie sia in attacco che in difesa”.

Pall. Vado 58 – Pall. Alassio 63 (17-20; 27-35; 38-46)

Pall. Vado: Parodi, Genta, Ghersi 6, Palmiere 19, Minetti 3, Peirano, Giordano, Porta 8, Ranieri 4, Burai 2, Rollo 10, Raffaele 6. All. Amadori

Pall. Alassio: Dorindo 8, Constantin, Lenzetti 6, Boretto, Tatarusanu 4, Radici 9, Pisano 14, Revetria 11, Novello, Scosceria, Appendino, Malerba 11. All. Ciravegna-Vittone

Nel minibasket vittoria per gli Esordienti, 57-22, con i nati nel 2002-03 nell’incontro con Finale Basket mentre gli Aquilotti dei nati nel 2004-05 si impongono sull’Albenga vincendo tutti e sei i tempi. “Tra la partita con Albenga e quella con Finale abbiamo fatto giocare quasi trenta bimbi e questo è il risultato piu bello per la nostra Società che punta tanto sui bimbi e sulle bimbe perché si appassionino a questo bellissimo sport”.