TPL Linea, a Loano la presentazione del nuovo “Crossway”

Nuovo autobus da 10,5 metri per le linee extraurbane

È ufficialmente entrato nel parco mezzi aziendale il nuovo autobus di TPL Linea per le linee extraurbane. Un altro tassello nel rinnovo e nella modernizzazione dei bus in circolazione per il servizio di trasporto pubblico locale nel savonese.

In dotazione per TPL Linea, infatti, l’Iveco Crossway da 10,5 metri, con un investimento di 195.000 euro: si tratta di un bus a trazione diesel, dotato di paratia completa per il conducente alla guida e altri accessori, in grado di fornire ottime prestazioni per l’utenza e i viaggiatori.

Una parte delle risorse necessarie sono state reperite con un avanzo disponibile dai fondi ministeriali (decreto del Ministero dei Trasporti n. 223 del 29/05/2020), 111.925 euro, la parte restante è stata messa a disposizione dalla stessa azienda di trasporto savonese.

Dopo una fase di allestimento a Moncalieri nell’officina Iveco Orecchia, il nuovo autobus, già in servizio sulle linee extraurbane della provincia, è stato presentato oggi a Loano, nella location di piazza Mazzini.

All’inaugurazione presenti il sindaco di Loano Luca Lettieri e i vertici di TPL Linea: la presidente Simona Sacone e l’amministratore delegato Giovanni Ferrari Barusso.

“Un’altra significativa presentazione per la nostra azienda: un nuovo e moderno autobus già in servizio per le linee extraurbane del savonese, con TPL Linea che prosegue con decisione nel programma di progressivo ricambio del suo parco mezzi, necessario anche per adeguarsi alle scadenze imposte dalle normative di settore” affermano la presidente di TPL Linea Simona Sacone e l’amministratore delegato Giovanni Ferrari Barusso.

“In attesa dei bus elettrici, infatti, per il nostro bacino di riferimento era necessario intervenire anche per il contesto extraurbano, con un nuovo mezzo che potrà assicurare un servizio di qualità e confort per la nostra clientela”.

“L’autobus ‘Crossway’, di media dimensione, garantisce una massima operatività per soddisfare le esigenze nei collegamenti della nostra offerta di trasporto pubblico locale e ha subito iniziato la sua attività sulle linee e corse extraurbane previste dalla programmazione di TPL Linea” concludono i vertici dell’azienda savonese.