Ad Andora il Comune si sostituisce a Rivieracqua e consegna l’acqua a casa agli anziani

Il Comune si sostituisce a Rivieracqua e attiva la consegna a domicilio dell’acqua dei boccioni agli anziani. Il servizio sarà effettuato dai volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile che ritireranno a casa i contenitori e li riporteranno pieni.

I servizi sociali del comune di Andora sono in contatto e aiutano quotidianamente una grande quantità di anziani residenti anche per la fornitura d’acqua, attraverso i servizi a domicilio forniti – spiega il sindaco Mauro Demichelis – Vogliamo aiutare anche gli anziani non residenti che hanno comunque deciso di trascorrere l’inverno nelle seconde case di Andora e che abbiano difficoltà a trasportare l’acqua in casa, perché i parenti non possono aiutarli risiedendo lontano“.

Basterà contattare il numero d’emergenza della Protezione Civile 335/8446564, dalle 9.00 alle 13.00  e i volontari, raccolto un numero congruo di richieste, faranno il giro, ritireranno le taniche e bottiglie e le riempiranno dai boccioni collocati sul territorio.

Ringrazio il responsabile Alberto Petrucco e i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile che si sono organizzati velocemente per poter garantire questo servizio vista l’inerzia di Rivieracqua” – spiega il sindaco Demichelis