La Polizia Locale di Albenga ha arrestato due “saccheggiatori delle spiagge” del ponente

Nella giornata di ieri la Polizia Locale di Albenga ha arrestato due “saccheggiatori delle spiagge” del ponente. L’operazione è partita a seguito della segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato due uomini sui 30 anni aggirarsi in spiaggia e avvicinarsi in maniera sospetta a zaini e borse lasciati dai bagnanti sulla spiaggia per andare a fare un bagno in mare.

Pubblicità

La segnalazione è stata immediatamente recepita dagli agenti dell’ufficio sicurezza urbana che questa estate, nell’ambito del progetto “Spiagge Sicure” , hanno già posto in essere altri 3 arresti di persone sorprese a rubare degli zaini ed hanno denunciato 2 venditori abusivi con relativo sequestro di merce contraffatta.

A seguito di una rapida attività investigativa e di indagine, anche grazie alla conoscenza approfondita del territorio, gli agenti hanno individuato i due predatori da spiaggia in zona Vadino. Fermati e trovati in possesso di due telefoni cellulari del valore complessivo di mille euro, diversi portafogli in pelle, contanti, documenti, occhiali da sole e tessere sanitarie (una risultata rubata alcuni giorni fa ad Arma di Taggia) li hanno condotti presso il Comando di Albenga a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. Ai due stranieri, con precedenti specifici in materia, è stata applicata la misura del divieto di dimora in Provincia di Savona.

Pubblicità

Affermano il sindaco Riccardo Tomatis e l’assessore alla polizia locale Mauro Vannucci: “Ennesimo arresto da parte della Polizia Locale di Albenga. I due soggetti fermati erano stati notati anche sulle spiagge di altri comuni limitrofi, ma grazie alla conoscenza del territorio, la capacità investigativa e il rapido intervento dei nostri agenti sono stati fermati. Le attività di controllo del territorio e, così come è avvenuto durante tutta l’estate nell’ambito del Progetto Spiagge Sicure, sul litorale, proseguirà nelle prossime settimane per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e ai molti turisti che hanno scelto Albenga come meta delle loro vacanze”.