Andora, elezioni Regionali: Demichelis Coordinatore savonese della “Lista Toti”

Andora / Savona | Elezioni Regione Liguria: Mauro Demichelis è stato nominato Coordinatore della “Lista Toti” per la provincia di Savona e oggi c’è stata l’apertura di un point ad Andora inaugurato alla presenza di Giovanni Toti.

“In questi sei anni da sindaco – afferma Demichelis – ho proposto un modo efficace di amministrare, che presento ai cittadini attraverso le opere realizzate e le soluzioni ai problemi. La ‘Lista Toti’ è il contenitore civico ideale per unire tutti gli amministratori pubblici che guardano alle cose concrete e tutti i cittadini che vogliono impegnarsi per rilanciare e valorizzare la Liguria, ma non si riconoscono nei partiti tradizionali”

Andora - inaugurazione point Toti

Prosegue Demichelis: “Siamo persone operative che risolvono i problemi ascoltando ogni giorno i cittadini e le realtà sociali, economiche e produttive, senza alcun ulteriore condizionamento. Stiamo intercettando un desiderio forte di cambiamento a cui ci impegnamo a dare risposte efficaci che guardino al futuro. Ringrazio Giovanni Toti per aver creato le condizioni di un mio impegno personale: onorerò l’incarico con determinazione per dare risposte concrete a quanti chiedono di tornare ad avere fiducia nella politica”.

Mauro Demichelis e Giovanni Toti

Giovanni Toti, rivolgendosi ai cittadini presenti al point andorese, ha così motivato la scelta del coordinatore provinciale: “Il comune di Andora ha rappresentato un punto di riferimento. Si è stabilito un dialogo che ci ha concesso di fare molte cose insieme. Troppo spesso nel nostro paese le opere hanno tempi biblici. Con Andora è bello lavorare perché le cose si realizzano. Condividiamo un modello di sviluppo in cui amministrare vuol dire opere in tempi certi. Un sindaco come Demichelis, che viene eletto per due volte a furor di popolo ha evidentemente un consenso profondo che va al di là dei singoli partiti. Per questa ragione ho chiesto a Mauro di essere il coordinatore della ‘Lista Toti’ nella provincia di Savona. Una cosa che abbiamo ben ragionato, sia per la sua vita politica, ma ciò che mi ha determinato nella scelta, è che noi vogliamo costruire una lista che sia la casa vera dei liguri, di  chi della Liguria si è occupato in questi anni senza pregiudizi e bandiere ideologiche”.

“Ricostruire la credibilità delle istituzioni sul territorio in modo che i cittadini guardino con fiducia. La lista deve essere popolata da persone che hanno dimostrato la voglia di fare politica nel senso più vero occupandosi della proprie comunità ottenendo la stima dei cittadini. Mauro impersona queste caratteristiche per coordinare la lista oggi che diventerà poi movimento politico” ha concluso Toti.