Polizia Locale di Albenga, ritrovato a Vadino il turista 14enne “scomparso”

La brutta avventura è terminata con un sorriso dopo lo spavento.

Vadino il Ponte rosso di Albenga

Albenga | Ieri sera intorno alle 18,00 in  Piazza del Popolo un agente della Polizia Locale di Albenga è stato avvicinato da un ragazzino di quattordici anni che, agitato, segnalava la “scomparsa” di un amico coetaneo. Entrambi torinesi in vacanza a Borghetto, erano venuti a farsi un giro in città.

Il giovane riferiva che l’amico, presumibilmente in zona mare, si era allontanato senza aver con se documenti e cellulare. Non vedendolo tornare l’amico preoccupato ha fatto la cosa migliore, si è rivolto alla Polizia Locale che si è subito attivata. Fornita la descrizione, il personale del Nucleo di Prossimità ha iniziato a cercare il ragazzo che è stato trovato, un po’ spaventato e preoccupato, a Vadino.

La Polizia municipale consiglia, in questi casi di chiedere sempre aiuto a personale in divisa e in mancanza di rivolgersi senza paura ad un negoziante, barista o esercente commerciale che conoscono alla perfezione i recapiti telefonici delle forze dell’ordine e possono validamente aiutare la polizia. La brutta avventura è terminata con un sorriso dopo lo spavento.